Terremoto Gubbio: torna a tremare il Centro Italia, ultime notizie

0
236

Serie di scosse di terremoto nei pressi di Gubbio: torna a tremare il Centro Italia, ultime notizie, la più forte di magnitudo 4.

Terremoto Gubbio

Dalla tarda serata di ieri, è tornato a tremare il Centro Italia, in particolare l’Umbria e le vicine Marche. Infatti, a partire dalle ore 22.20 ci sono state una serie di scosse di terremoto nell’area del cratere, con epicentro a una manciata di chilometri da Gubbio e non solo. La prima scossa nella serata di ieri ha avuto magnitudo 2.8, poi ne sono seguite altre.

Ti potrebbe interessare anche -> Terremoto nel mar Adriatico: scossa avvertita da Roma a Napoli

Pochi minuti dopo, una scossa di magnitudo 2.2 ha colpito Sarnano, in provincia di Macerata. Ma sono state soprattutto le scosse di pochi minuti fa le più preoccupanti. La prima alle 9.56 del mattino, con epicentro a 2 km da Gubbio, ha avuto addirittura una magnitudo di poco inferiore a 4 ed è stata percepita a chilometri di distanza.

Ti potrebbe interessare anche -> 6 maggio 1976, 45 anni fa il tragico terremoto del Friuli: i fatti

Paura tra Umbria e Marche: scosse di terremoto a Gubbio

Successivamente, una seconda scossa ha avuto magnitudo più lieve, ovvero 2.1, quindi una terza scossa in rapida sequenza, quando erano da poco passare le 10 ha avuto magnitudo 3.1, ma a quanto pare comunque senza causare danni. La profondità delle scosse nei pressi di Gubbio è stata tra i 7 e i 10 km. La città di Gubbio, con i suoi oltre 30mila abitanti, è una delle principali della provincia di Perugia, con il capoluogo che dista circa 32 km dall’epicentro della scossa.

Il sindaco di Gubbio, Filippo Stirati, ha rilasciato alcune dichiarazioni precisando: “La scossa è stata avvertita dalla popolazione, è stata breve ma intensa. Ora siamo in contatto con la protezione civile per valutare la situazione, e con i nostri uffici stiamo facendo tutti i controlli e le verifiche del caso sugli edifici pubblici. Al momento non abbiamo segnalazioni di danni”.