Antonietta Vasquez, omicidio o suicidio: il giallo, cosa è successo

0
131

Antonietta Vasquez, gli investigatori non si sono ancora sbilanciati nella dichiarazione del suicidio, stanno continuando con le investigazioni in maniera cauta.

Antonietta Vasquez, ipotesi si suicidio, ma i cittadini non ci stanno (Facebook)
Antonietta Vasquez, ipotesi si suicidio, ma i cittadini non ci stanno (Facebook)

Altre risposte arriveranno quando verrà effettuato anche l’esame tossicologico, disposto sulla salma della donna di 36 anni colombiana. Il primo esito dell’autopsia dichiara che la donna sia morta per soffocamento.

La colombiana di 36 anni è stata trovata priva di vita sabato scorso, proprio nella dependance della villa di Santa Maria delle Mole, la donna era ospite di un imprenditore dei Castelli Romani.

Alcuni investigatori stanno cercando di attuare l’ipotesi del suicidio, la donna era una blogger, organizzatrice di eventi e un punto di riferimento per tutti i colombiani nella capitale, a donna era anche famosa su YouTube.

Tra qualche settimana si potranno sapere i risultati dell’esame tossicologico, in questo modo si potrà capire se la donna prima di morire abbia assunto farmaci, fatto uso di alcolici e stupefacenti.

Gli agenti che lavorano sull’accaduto non hanno ancora confermato come ipotesi di suicidio per la donna, infatti i militari dell’Arma stanno proseguendo con gli accertamenti proprio per riuscire a ricostruire le ultime ore della donna.

L’ultima traccia si trova in uno dei suoi profili Facebook, dove la donna di 36 anni ha dichiarato di essere all’ora di pranzo presso un ristorante in Via Appia Nuova.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Svolta nel giallo di Kristina Gallo, indagato un amico

Antonietta Vasquez, nessun segno di violenza sul corpo della donna

L’amico della donna colombiana è stato interrogato più volte dai Carabinieri dell’Arma, l’amico ha confermato sempre la stessa versione, raccontando che la donna si era recata da lui in lacrime, proprio perché litigava sempre con il suo fidanzato. Lo stesso uomo che la ospiterà sarà quello che troverà il lenzuolo alle scale a chiocciola dove c’era la donna priva di sensi.

Subito dopo verranno chiamati i soccorritori, i quali dopo aver effettuato alcuni prelievi e rilievi del caso, hanno nuovamente ascoltato la testimonianza dell’uomo, il quale ha confermato sempre la stessa cosa.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Tiziano Allegretti: a 16 anni dalla scomparsa è ancora giallo

La donna non presenterà neanche segni di violenza, oppure anomalie rispetto all’ipotesi del suicidio. Coloro che hanno instillato il dubbio che la donna si possa essere suicidata, sono stati proprio gli amici e i conoscenti della donna.

Sul suo profilo Facebook ci sono stati diversi saluti pieni di perplessità, tra i quali molti non credono al gesto fatto dalla donna, proprio perché era una donna positiva, la quale amava troppo la vita e soprattutto il piccolo mondo che si era creata.

Inoltre è possibile leggere alcune parole di sua madre riguardo gli interventi dei suoi followers amici e conoscenti più fidati.