Virginia Di Carlo: nata con la tetraparesi, dal non camminare a diventare insegnante di ballo

0
186

Ecco la storia straordinaria di Virginia di Carlo, la ragazza colpita da tetraparesi spastica che ha aperto una scuola di ballo.

Virginia Di Carlo, una ragazza nata con la tetraparesi spastica a causa di alcune complicazioni sopraggiunte durante il parto. Danni cerebrali ed impossibilità di muoversi fin dalla nascita non le permettono di camminare, figuriamoci di ballare. E invece la sua vita è cambiata grazie alla danza.

La ragazza con i suoi video riesce non solo a smentire la propria diagnosi medica, ma ad essere quel poter diventare potenzialità vitale, sia per se stessa e sia per coloro, che come lei, desiderano essere nient’altro che se stessi, e con ciò, tramutare quel “che avresti voluto” in un gran ballo o danza nei confronti della vita.

Chi è Virginia Di Carlo

Virginia Di Carlo nasce nell’autunno del 1992, a causa di complicazioni al parto, è stata colpita da tetraparesi spastica che le impedisce di camminare e le provoca un linguaggio affannoso. Sin da piccola le piace il ballo e siccome il fratello e la sorella vanno a lezione di danza, chiede un giorno alla madre di poter andare con lei ad accompagnarli. Aveva solo undici anni.

Non si sa se è per ironia che l’insegnante le chiese se volesse provare. Fatto sta che quando rispose di sì e le porse le mani per alzarla, Virginia non solo inizia a muovere il corpo ma addirittura a fare i primi passi. Da quella volta vi ritornò spesso e un giorno Daria Mingarelli, insegnante di danza caraibica e sportiva, non potendo far finta di non vedere la volontà della giovane di voler ballare, oltre a darle delle lezioni, l’aiutò a realizzare il suo sogno.

Così la bambina non solo impara a ballare, ma va anche oltre: diventa insegnante di ballo, e prende una laurea in Scienze Motorie. Dopo la laurea insieme a sua sorella Martina e col supporto della sua famiglia, riesce ad aprire una scuola di ballo e danza a Druento, in provincia di Torino, per persone con difficoltà motorie e cognitive dal nome “Dance School – Special Angel”.

La soddisfazione più grande per lei sia stata quando a novembre del 2017 le fu conferita l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine di Merito della Repubblica Italiana. Ricevuta per “il coraggio e la determinazione per aver portato avanti e testimoniato in prima persona come lo sport e la passione possono aiutare a superare i limiti derivati dalla disabilità”.

POTREBBE INTERESSARTI: Vite al Limite: Maja Radanovic torna in tv, è un’altra donna

Virginia trasmette a, suo pubblico una meravigliosa realtà, dove riesce a dare tanto a se stessa e allo stesso modo a darsi pienamente e con gioia e immenso amore agli altri. La danza, quel mondo dove Virginia Di Carlo riesce a far emergere le unicità e a trasformarle in meravigliosi doni che sprigionano forza e grande voglia di vivere ed esempio per tutti.