Vite al Limite: Maja Radanovic torna in tv, è un’altra donna

0
197

Sono passati un paio d’anni da quando abbiamo ricevuto un aggiornamento ufficiale da Maja Radanovic di Vite al Limite.

(Facebook)

Vi ricordate di Maja Radanovic, una delle protagoniste delle prime stagioni di Vite al Limite? Il reality show segue il viaggio di persone clinicamente obese che pesano almeno 250 kg. Sono guidati dal famoso dottore di origini iraniane, il dottor Younan Nowzaradan, alias Dr. Now. Diversi gli spin off realizzati sulla trasmissione, da Sorelle al limite, che abbiamo seguito nelle ultime settimane, a Vite al Limite e poi.

Leggi anche –> Samantha Mason di Vite al Limite: com’è diventata ora la star del reality

Proprio di quest’ultimo programma fa parte un nuovo episodio che vede per protagonista appunto la giovane Maja Radanovic. Proveniente da Portland, era una donna di 33 anni, che pesava oltre tre quintali al momento del suo ingresso nel reality show. Durante otto mesi di riprese, ha perso quasi 50 chili e sembrava più felice e in salute. Figlia di emigrati serbi negli USA, la giovane donna ha sofferto molto da bambina per la separazione dei genitori.

Leggi anche –> Maja Radanovic irriconoscibile dopo Vite al Limite: ecco com’è oggi

La nuova vita di Maja Radanovic: ecco com’è diventata la giovane donna

(Facebook)

Quando apparve per la prima volta in trasmissione, la storia della perdita di peso di Maja ebbe una reazione mista da parte dei fan. Del resto, sembra evidente che perdere appena 50 chili nonostante il regime ferreo che viene imposto non lascia ben sperare per il futuro. Invece, va detto senza ombra di dubbio che la giovane donna di origine serba ha fatto davvero del proprio meglio, in nome di un radicale cambiamento personale.

Per oltre un anno dopo la messa in onda di quell’episodio, Maja ha mantenuto una fan page attiva su Facebook. È stato attraverso le sue interazioni con gli spettatori che abbiamo appreso per la prima volta che avremmo ottenuto la seconda parte della sua storia. Ma attenzione perché la donna ha citato in giudizio la società di produzione Megalomedia per negligenza grave e frode. Questo ha fatto molto discutere, ma in ogni caso sembra che questa denuncia sia stata poi ritirata. Dagli ultimi aggiornamenti, sembra che inoltre la giovane donna abbia fatto ulteriori progressi dal punto di vista del dimagrimento fisico.