La rinascita di Beatrice Fraschini: diventa volontaria CVB dopo le botte dell’ex

0
353

Beatrice Fraschini, dopo essere stata seviziata dal suo ex ragazzo diventa volontaria della Croce Verde Baggio ODV.

 

Beatrice Fraschini è stata vittima del suo ex fidanzato che l’ha picchiata per quattro giorni di fila, che è riuscito a tenerla in ostaggio anche se erano tra la folla, che l’ha mandata in ospedale e che ha quasi spento il suo sorriso. La donna però ha trovato prima la forza di denunciare e poi quella di reagire, di rinascere, di tornare a mostrare a tutti il suo volto sorridente.

Leggi anche –> Giacomo Oldrati, pesanti accuse: chi è l’uomo e cosa ha fatto

Oggi Beatrice da un “amore malato” ha trovato l’amore vero: aiutare gli altri, essere volontaria dell’ODV (Organizzazione Di Volontariato) Croce Verde Baggio. A raccontare la sua storia è stata lei stessa attraverso l’associazione il 25 novembre, la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. “Non è una storia di amore malato che si conclude con un episodio di inaccettabile violenza ma di un amore sano che nasce da una brutale e vigliacca violenza, non è il racconto di un nostro equipaggio che parte in soccorso di una persona in pericolo ma di una giovane vittima che ha deciso di indossare con orgoglio la nostra divisa per andare in soccorso”, spiegano dalla Croce Verde.

Leggi anche –> Amore Criminale, Rosa Landi: uccisa dal marito dopo 40 anni di matrimonio

“È un esempio di coraggio ma è rivolto a chi questo coraggio non riesce a trovarlo dentro di sé perché la violenza a cui è sottoposto gli ha tolto ogni speranza. È rivolto a chi, come noi, è contro la violenza sempre. Si parla di riabilitazione per chi sbaglia ma noi non siamo educatori, noi siamo fidanzate, compagne, mogli, non dobbiamo mai accettare di sacrificarci in nome di un amore malato. Tutti noi colleghi della Croce Verde Baggio siamo orgogliosi del percorso difficile intrapreso da Beatrice e oggi, domani e per sempre siamo e saremo dalla parte di tutte le Beatrice”, dicono i rappresentati dell’organizzazione di volontariato applaudendo a Beatrice.

“Il 4 giugno 2019 sono arrivata al pronto soccorso del Policlinico così. Questo è il risultato di 4 giorni di botte incessanti, ovunque”, ricorda Beatrice mostrando le foto di lei ricoperta di lividi. “E pensare che una di quelle sere sono anche uscita per strada con questa faccia. Abbiamo incontrato un sacco di persone ma nessuno si è girato“, racconta la donna.

Dagli esami erano risultate: microfratture al cranio e alla mandibola, timpano sinistro perforato, setto nasale fratturato, 2 coste rotte per parte, 3 vertebre rotte, ultima dorsale e prime due lombari, un’ernia del disco; frattura scomposta di calcagno, malleolo, 4° e 5° metatarso del piede destro. Dagli esami i medici erano incerti sul futuro di Beatrice e se sarebbe stata in grado in futuro di tornare a camminare.

Ma accanto all’immagine di lei sofferente, si è fatta strada un’altra meravigliosa, stupenda: di quella stessa ragazza con un sorriso radioso e la divisa della Croce Verde Baggio.

“Sopravvissute”: la storia di Beatrice Fraschini raccontata su Rai 3

Sopravvissute”, il programma condotto da Matilde D’Errico, che torna oggi giovedì 27 maggio alle 23.15 su Rai3, con la presenza in studio del professor Renato Ariatti, psichiatra forense, per raccontare la storia di Beatrice. (clicca qui per saperne di più)