l’Iss spiega: Kamut non è un cereale ma un marchio

0
136

Spesso la parola Kamut ha creato qualche ambiguità, associato ad un cereale, in realtà, dietro la stessa parola si nasconde una ricca storia che parte dallo Stato del Montana, negli Stati Uniti d’America e che si interseca con l’oriente. 

L’Istituto Superiore di Sanità spiega in una nota la verità sul Kamut, difatti il nome non rappresenta un grano, ma il marchio nato negli Stati Uniti. (Photo by Sean Gallup/Getty Images)

Il Kamut non è un cereale, per molti potrà apparire strano, poiché negli anni lo stesso nome ha assunto un significato associabile alle farine presenti in molti impasti e utilizzata ormai in modo frequente. In realtà Kamut non è altro che un marchio, nato dall’idea di Bob Quinn, nel Montana – il grano è invece riconducibile al Khorasan (nome della città iraniana), turanicum o grano orientale. A spiegarlo nei dettagli è stato lo stesso Istituto Superiore di Sanità in una nota, chiarendo ogni dubbio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giornata mondiale dell’ambiente: le iniziative del WWF

Una operazione commerciale non di poco conto ha portato il marchio Kamut a vendere in tutto il mondo il cosiddetto grano dell’oriente. Il cereale sotto il marchio Kamut è stato registrato negli Usa come QK-77 e l’Italia sembra figurare tra i primi posti per l’importazione di questo prodotto. In Italia il Khorasan, così come nel resto del mondo è presente ma non è rinominato Kamut, in quanto solo il marchio può vendere questo tipo di grano con il nome Kamut e lo stesso marchio non ha mai autorizzato la coltivazione con i propri semi in Europa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Indagine Swg: gli italiani mettono l’ambiente al primo posto

Il Khorasan ha origini in Iran, infatti il nome deriva dalla città, importante anche per la coltivazione dello zafferano. Bisogna precisare che il cereale derivato dal Khorasan non è adatto ai celiaci ma ha buone proprietà nutrienti, anche se spesso, erroneamente questo grano è diventato in massa commerciale a causa di alcuni falsi miti nati in larga misura dall’alto costo e dall’esclusività. La produzione di Khorasan è biologica ma spesso la domanda insorge proprio sulla questione trasporti internazionali. Diversi marchi stanno intanto declassando dalla propria rivendita Kamut: è forse solo una questione economica? In molti si chiedono anche le vere proprietà di questo grano e su questo i pareri si scontrano tra scettici e sostenitori.