Inter – Juventus, altre accuse su arbitri e VAR: il caso a Le Iene

0
67

Inter – Juventus, le accuse su arbitri e VAR trattate nel servizio delle Iene questa sera alle ore 21.20 in onda su Italia1.

Inter - Juventus, scompaiono il video e l'audio con il VAR (Screenshot)
Inter – Juventus, scompaiono il video e l’audio con il VAR (Screenshot)

Il servizio di Filippo Roma e Marco Occhipinti riguarderà della partita disputata nel 2018, dove al centro della polemica c’è stato il filmato trasmesso dal programma televisivo la settimana scorsa.

Nel filmato c’era il video della sala VAR al momento dell’espulsione di Vecino, questo episodio fu archiviato e trasmesso dalla Procura Federale, inoltre ci sono anche delle anomalie nel caso dove nessuno si era ancora accorto prima d’ora.

Il servizio andrà in onda nella puntata di Martedì 8 Giugno 2021, in prima serata su Italia1, a quanto pare non c’è solo il caso Pjanic dove si è discusso per anni e di cui il programma ne ha parlato durante le settimane scorse.

Filippo Roma e Marco Occhipinti cercheranno di porre la lente d’ingrandimento su uno dei momenti decisivi della partita, dopo l’audio fatto sparire, anche il video dell’espulsione di Vecino sembra essere sparito dalla sala VAR.

Secondo l’opinione pubblica l’arbitro designato Rizzoli avrebbe dovuto esserci ed assistere al filmato nella sala VAR.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Juventus-Inter 3-2, decisivo Cuadrado: Tabellino e Highlights

Inter – Juventus, nel 2018 tutti si sono chiesti cosa si sono detti in quel momento l’arbitro e il VAR

In molti si sono chiesti durante il 2018 e le Iene sono state querelate da tre dei più importanti arbitri italiani proprio durante la bufera scatenata attorno a quella partita.

Dalla querela è partita l’inchiesta che ha permesso di fare scoperte clamorose su quella partita e soprattutto sui video e sui file audio scomparsi.

A quanto pare l’ex procuratore FIGC Pecoraro non ha potuto visionare le immagini e gli audio della sala VAR, ma tramite i labiali i giornalisti delle Iene sono riusciti a scoprire dei dettagli interessanti.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 5 maggio 2002, la data simbolo della rivalità Juventus-Inter: cosa accadde

Le immagini inedite della sala VAR, sono state decriptate dai consulenti non udenti, dalle prime indagini di è capito che sia l’arbitro che il VAR si sono parlati, e questo avviane proprio quando Valeri preme il pulsante rosso per comunicare con la sala direzione in campo.

In questo frangente, Valeri dichiara di aver controllato e di aver visto che il contrasto c’era, subito dopo sembra aver dichiarato al suo VAR che per il cartellino giallo sarebbe stato opportuno al fallo.

Ma a quanto pare Orsato deciderà di assegnare il cartellino rosso, questo ha fatto emergere molte differenze tra le immagini decrittate e la ricostruzione fatta tramite le dichiarazioni nel 2018.