Felecia Collier: la storia dell’ex fidanzata di Chester Turner

0
552

Ha vissuto con un serial killer, Felecia Collier: la storia dell’ex fidanzata di Chester Turner e della tragica scoperta.

(screenshot video)

In un’intervista, Felecia Collier ha raccontato il momento in cui il suo fidanzato serial killer, Chester Turner, è quasi morto durante una violenta lite domestica, ma è sopravvissuto. Dopo aver scoperto il suo passato omicida, vorrebbe che fosse morto. I due si sono conosciuti quando erano bambini e hanno iniziato a frequentarsi nel 1992 e in seguito hanno avuto un figlio insieme.

Ti potrebbe interessare–> Nada Cella, il delitto di via Marsala: un giallo lungo 25 anni

Secondo un rapporto del Los Angeles Times, la loro relazione instabile è diventata violenta e un “parente della Collier è intervenuto e ha sparato a Turner” nell’addome. Felecia Collier temeva che il suo ragazzo avrebbe ceduto alle ferite, ma è riuscito a superare il calvario e continuare la sua follia omicida segreta.

Ti potrebbe interessare–> Chester Turner, il serial killer condannato per 15 omicidi

La tremenda scoperta di Felecia Collier: “Il mio fidanzato è un serial killer”

Sebbene Turner avesse precedenti penali “principalmente per reati minori di droga e un singolo stupro”, i funzionari hanno affermato che non lo avrebbero considerato un serial killer poiché viveva una vita tranquilla lavorando come cuoco e fattorino della pizza, ma lo era. Tra il 1987 e il 1998, Turner ha ucciso e violentato 14 donne a Las Vegas, in California, e un bambino non ancora nato di una delle vittime.

Le prove del DNA lo collegavano agli omicidi. La polizia di Las Vegas crede che possa aver ucciso altre cinque donne, ma non ci sono prove che lo colleghino ai crimini. Il 30 aprile 2007, Turner è stato condannato per omicidio di primo grado ed è stato condannato a morte. Successivamente è arrivata una nuova condanna a morte per i medesimi reati. Il detenuto è ancora in attesa di essere giustiziato.

Chester Turner