Sardegna, 55enne muore schiacciato dal trattore come il padre

0
214

In un incidente nelle campagne di Mamoiada, in Sardegna, un 55enne è morto schiacciato dai cingoli del trattore come il padre oltre 20 anni fa e un cugino appena sei mesi fa

(Screen video)

Più che l’ennesima tragedia sul lavoro, è una vera e propria maledizione quella che si è abbattuta su una sola famiglia: in un incidente nelle campagne di Mamoiada, in Sardegna, un 55enne, Franco Montisci, è morto schiacciato dai cingoli del trattore che si è ribaltato mentre dissodava un vigneto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Eriksen, medico della nazionale danese: “Era praticamente morto”

L’uomo, morto sul colpo, era un vedevo con tre figli e, come accennato, è l’ultima vittima di una serie di incidenti sul lavoro che hanno travolto la sua famiglia: il padre, Ananio, è morto oltre venti anni fa mentre lavorava con la ruspa mentre un cugino di 57 anni, Sebastiano Montisci, è morto, appena sei mesi fa, nelle sue stesse modalità: schiacciato dal trattore mentre arava il terreno, nell’agriturismo di sua proprietà, lungo la strada Orgosolo-Mamoiada.

Sardegna, 55enne muore schiacciato dal trattore come il padre. Forse la causa un masso voluminoso

L’uomo, originario di Orgosolo, è deceduto sul colpo, a nulla quindi sono valsi i soccorsi del 118, che ha inviato anche l’elicottero, ma purtroppo gli operatori sanitari non hanno potuto fare che constatarne il decesso. La salma è ora a disposizione del Pm della Procura della Repubblica di Nuoro, Riccardo Belfiori, che deciderà se affidare l’incarico al medico legale per eseguire l’autopsia nell’ambito dell’inchiesta che è stata aperta per ricostruire l’esatta dinamica del tragico incidente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Andrea Cerioli si è sentito male dopo la finale dell’Isola dei Famosi: tutta la verità

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, i cingoli del trattore sarebbero passati su un masso piuttosto voluminoso provocando in tal modo il ribaltamento del mezzo.