Santina, la mamma di Mario Biondo e la ricerca della verità

0
205

Santina, la madre di Mario Biondo è alla ricerca della verità da ben 8 anni, infatti la donna non cede ad accettare che suo figlio si sia suicidato, proprio come vogliono liquidare le autorità spagnole.

Santina, le dichiarazioni della madre di Mario Biondo, una donna che non si è mai arresa (Screenshot)
Santina, le dichiarazioni della madre di Mario Biondo, una donna che non si è mai arresa (Screenshot)

La famiglia sostiene chela notte prima di morire, il giovane avrebbe scoperto qualcosa di “molto grave” sul conto di sua moglie, alcune foto erano state trovate su un pc.

La famiglia dopo aver letto i risultati della terza autopsia , le è crollato il mondo addosso. Hanno dichiarato che il ragazzo non era depresso, stava bene e non si tratta di un suicidio, ma bensì un omicidio.

La madre di Mario Biondo, ha raccontato il calvario passato durante tutti questi anni, la sua battaglia per riuscire ad avere giustizia non ha mai fine, soprattutto dopo i risultati della terza autopsia sul cadavere del giovane.

L’esame è stato disposto dalla Procura di Palermo, per poi essere svolto presso l’Istituto Anatomico del Policlinico di Palermo, questo serve a far luce sulle indagini circa la sua morte, per poi cercare di capire come mai le autorità archiviarono sin da subito il caso per affossare la vicenda.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Mario Biondo: prorogate le indagini per la morte del cameraman

Santina, suo figlio è stato messo KO poi è stato strangolato per poi essere appeso

I consulenti della Emme Team ingaggiati dalla famigia, si stanno preparando per riuscire a capire come contestare la terza autopsia dove si parla ancora di suicidio si cercherà di far venire a galla la verità.

Nel dossier dell’agenzia ci sarà anche un capitolo dove Mario riceve sull’arcata sopraccigliare e sulla tempia alcuni colpi ben assestati, questo è stato dichiarato non contundente da parte della Procura di Palermo.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Le Iene indagano sulla morte misteriosa del cameraman italiano Mario Biondo

La famiglia continua a pensare che Mario sia stato messo KO da un colpo, per poi essere strangolato ed infine appeso per fingere il suo suicidio, il tutto è sembrano chiaro proprio dalla sua posizione innaturale del corpo.

Per i suo famigliari ci sono ancora molti dubbi circa la vicenda, e i sospetti sono indirizzati verso i due ignoti che si sono agganciati al wi-fi della famiglia.

Le indagini dell’Emme Team mostrano un incidente studiato, dove molto probabilmente Mario Biondo avrebbe scoperto qualcosa di molto grave sul conto di sua moglie, le foto che aveva trovato sul pc forse avevano a che fare con la vicenda del tradimento.