Dati Covid: da lunedì tutta l’Italia in bianco esclusa la Valle d’Aosta

0
173

Covid: scende ancora il numero dei nuovi contagiati. Il bollettino della giornata odierna riporta 1.147 nuovi casi rispetto ai 1.325 di ieri. Intanto l’Italia si tinge di bianco ad esclusione della Valle d’Aosta.

ROME, ITALY – JUNE 7: Tourists takes a selfie at Fontana di Trevi (Trevi Fountain), on June 7, 2021 in Rome, Italy. The Covid-19 incidence in Italy fell to 32 cases for every 100,000 inhabitants, down from 47 last week, according to the report of the Government’s COVID task force. (Photo by Antonio Masiello/Getty Images)

Il numero dei nuovi casi di Covid diminuisce, e il ministro della Salute Roberto Speranza firma una nuova ordinanza che porterà quasi tutta l’Italia in zona bianca ad esclusione della Valle d’Aosta. La decisione è arrivata al termine del monitoraggio settimanale che vede l’indice di contagio Rt nazionale attestarsi sullo 0,69 – in lievissimo aumento rispetto al 0,68 della scorsa settimana. In contrapposizione si abbassa però l’incidenza ogni 100mila abitanti. Gli ospedali sembrano respirare grazie al calo del tasso di ricovero nelle terapie intensive che arriva al 6%.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, mascherine all’aperto ancora per poco: la data dello stop

Diminuiscono in correlazione anche i ricoveri ordinari. Per quanto riguarda invece i decessi oggi si registra un -2, (35) ieri 37. Pur preoccupando, la variante Delta viene monitorata affinché si possa contenere – AdnKronos, raccoglie le parole del virologo Pregliasco che ha spiegato che: “l’incognita della variante Delta pesa” – difatti sembra ancora nell’ombra il sequenziamento della variante che ha allarmato in queste settimane la Gran Bretagna dove si registrano sempre più contagi anche tra i vaccinati ma con un rischio minimo dopo la seconda dose.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Gimbe: “Attenti alla variante Delta”. In Gran Bretagna 11mila casi

Le vaccinazioni proseguono, l’immunizzazione completa è arrivata per il 25,51% della popolazione, pari a 15.115.246. Il Governo punta così ad eliminare l’obbligo della mascherina all’aperto, probabilmente entro la metà di luglio: la nuova ordinanza del ministro Speranza introduce la quarantena di 5 giorni con obbligo di tampone per chi arriva dalla Gran Bretagna, si ipotizza anche un blocco dei voli nel caso in cui la variante Delta dovesse prendere il sopravvento. Rimane vivo l’ottimismo per il raggiungimento dell’immunità di gregge entro la stagione autunnale.