Morta Miriam Segato: investita a Parigi da un monopattino pirata

0
597

Miriam Segato originaria di Capalbio, morta nella sua città dei sogni investita da due ragazze in monopattino.

Miriam Segato è morta a 31 anni all’ospedale Pitiè Salpetrière di Parigi dopo essere stata investita da due ragazze su di un monopattino elettrico. La ragazza, originaria di Capalbio in provincia di Grosseto, ha battuto la testa nella caduta e le due non si sono nemmeno fermate per soccorrerla. Miriam è stata trasferita all’ospedale parigino dove non ha mai ripreso conoscenza ed è morta nella notte tra mercoledì e giovedì scorso.

La dinamica dell’incidente che ha spezzato la vita di Miriam Segato

L’incidente risale alla notte di lunedì. Miriam stava passeggiando con un’amica all’altezza lungo la Senna vicino al Pont au Change, in una delle strade che un tempo erano percorse dalle auto e che la sindaca Anne Hidalgo ha chiuso al traffico, quando le due donne in sella al loro monopattino elettrico l’hanno travolta senza poi prestare soccorso. Le sue condizioni sono apparse subito gravi, la ferita alla testa era evidente. L’episodio è stato visto dagli agenti di pattuglia sulla Senna che sono sbarcati e hanno soccorso Miriam già in arresto cardiaco. Il battito è tornato dopo mezz’ora di massaggio, ma nonostante gli sforzi e il repentino trasporto in ospedale, la 31enne non è riuscita a salvarsi.

La ragazza, cameriera in un ristorante italiano nel quartiere latino di Parigi, passeggiava con un’amica sulle rive della Senna chiuse al traffico, all’altezza dell’Ile-de-la-Cité, quando è stata investita. Alcuni testimoni riferiscono che “il monopattino andava a tutta velocità”.

La procura di Parigi ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo, aggravato da omissione di soccorso. L’assessore ai trasporti di Parigi, David Belliard, ha chiesto alle due ragazze di presentarsi spontaneamente alla polizia, e ha espresso “le più sincere condoglianze ai familiari della vittima”.

POTREBBE INTERESSARTI: Milano, uccide il fratello davanti alla loro madre

A Capalbio, la notizia ha lasciato senza fiato tutti: Miriam era molto conosciuta.