Rai 2 stasera racconta le “Periferie d’America”, in seconda serata su Tg2 Dossier

0
341

Stasera Tg2 Dossier racconta “Periferie d’America”, scene e vite caratteristiche tra pali dell’elettricità, cisterne, macchine d’epoca, bandiere e case di legno dell’America di oggi. 

Periferie d’America” ci porta agli estremi geografici e sociali degli Stati Uniti, l’appuntamento in onda stasera, sabato 19 giugno in seconda serata, alle 23.30, e in replica domenica 20 giugno alle 10.05, a “Tg2 Dossier” su Rai 2. (clicca qui per vederlo in streaming su Rai Replay) Il reportage racconta la vita nella in Alaska, dove la tribù degli Inuit tramandano le loro tradizioni mentre il ghiaccio che si scioglie li porta sempre più lontano dalla costa.

Il racconto poi continua sulle isole Hawaii, alla scoperta della punta che conclude, a Sud, gli Stati Uniti. A Waikiki, la spiritualità del surf, sport che nasce in queste coste e non i quelle della California come tutti credono. Il fascino dell’isola proibita dove si vive come 200 anni fa. Non solo mare, dalla vetta dei vulcani gli astrofisici guardano le stelle come facevano gli antichi. Un paradiso, ma non sempre: le telecamere scorrono su chilometri di senza tetto, che qui vivono in tende sulla spiaggia.

Rai 2 poi ci porta nello stato di Puerto Rico, in pieno Caribe un’isola ibrido politico e sociale. I portoricani sono cittadini statunitensi, ma non hanno tutti i diritti degli altri cittadini, infatti Washington assume per loro le scelte fondamentali. Il territorio infatti non è incorporato degli Stati Uniti d’America, ma c’è chi ancora oggi vuole diventare lo Stato numero 51 dell’Unione, mentre rimane chi vuole migliorare la situazione attuale, ma senza cambiarla, mentre i portoricani più radicali anelano all’indipendenza completa. Il reportage racconta le ferite ancora aperte quattro anni dopo l’uragano Maria.

POTREBBE INTERESSARTI: Saman Abbas, il ragazzo denunciò il padre della ragazza per minacce

Infine si ripercorrono le storie dell’Alabama, culla della Confederazione del Sud: gli Stati razzisti e i cappucci bianchi del Ku Klux Klan, ma anche la casa di Rosa Parks e delle marce di Selma. Il reportage metterà in luce le lotte per i diritti degli afroamericani, guardando al tema razziale con gli occhi di un sindaco nero che racconta cosa raccomanda ai suoi figli. E infine lo stesso Stato dove, anche nel terzo millennio, c’è chi si ammala perché non ci sono fogne pubbliche.