Meteo, le piogge alleviano l’onda di calore: allerta sul nodo idrico di Milano

0
671

La perturbazione presente sul Nord Italia da venerdì sera estende i suoi effetti anche per oggi con piogge e temporali diffusi, fenomeni che avranno un effetto anche sull’ondata di calore attiva al Centro e al Sud: queste le previsioni meteo per oggi lunedì 21 giugno

Previsioni Meteo 21 giugno

Iniziamo dai dati del bollettino ufficiale della Protezione Civile emesso la sera di domenica 20 giugno e valido per lunedì 21 giugno. E’ attivo un avviso di meteo avverso e nello specifico sul nodo idrico di Milano,di livello arancione, e su Piemonte, Veneto sul resto della Lombardia. 

Il bollettino del 21 giugno del servizio meteo dell’Aeronautica Militare: le previsioni

I dettagli di tempo e temperature nei singoli sono disponibili nel bollettino ufficiale del servizio meteo dell’Aeronautica Militare del 21 giugno 

Nord Italia: – Allerta meteo di livello arancione per il nodo idrico di Milano, allerta meteo di livello giallo su Piemonte, Veneto e sul resto della Lombardia. Cielo da nuvoloso a poco nuvoloso sul resto del quadrante con ulteriore aumento e nuovi temporali dalle prime ore della sera.

Centro Italia e Sardegna: – Ampio soleggiamento su tutte le regioni peninsulari del Centro. Cielo parzialmente nuvoloso sulla Sardegna. Dal tardo pomeriggio velature in transito, anche consistenti, con possibili piogge su Marche ed Abruzzo.

Sud Italia e Sicilia: – Cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il quadrante con velature in transito nel pomeriggio e nelle prime ore della sera. Addensamenti consistente in serata sulla Sicilia.

Le temperature

Le temperature minime sono in aumento sul Centro, sul Sud e sulla Sardegna. Lievi cali sulla zona alpina e sulla fascia emiliana dell’Appennino.

—>>> Leggi anche Come plastica e mascherine ostacolano la lotta all’inquinamento

Le temperature massime sono stazionarie ad eccezione della diminuzione prevista su Piemonte, Liguria e Lombardia e delle temperature frutto dell’onda di calore, con punte di 40 gradi sulla Puglia, sulla Basilicata e sulla Sicilia.