Cecina, scontro auto-scooter sull’Aurelia: morta una donna

0
253

Lungo la via Aurelia, all’altezza di Cecina, si è verificato un tragico incidente stradale che ha causato la morte sul colpo di una donna: coinvolti uno scooter e un’auto.

cecina, incidente mortale sulla via aurelia
Credit: Pixabay (foto di repertorio)

Tragico incidente sulla strada statale 1 Via Aurelia, nei pressi di Cecina, in provincia di Livorno. Intorno alle 8,30 della mattina di oggi, martedì 22 giugno, all’altezza del chilometro 276, vicino alla stazione Eni in direzione nord, si è verificato un violento scontro tra un’automobile e uno scooter.

In seguito allo schianto una persona ha perso la vita: si tratta di una donna. La vittima era in sella al mezzo a due ruote insieme a un’amica ma non è chiaro chi fosse alla guida. Le generalità non sono note: secondo LivornoToday la donna aveva 42 anni ed era originaria della Svizzera.

Ti potrebbe interessare anche -> La tragica morte di Greta e Umberto sul lago di Garda: indagati due turisti

Cecina, incidente mortale sull’Aurelia: i soccorsi

Sul posto della tragedia stradale è subito giunto il personale sanitario del 118 che però non ha potuto fare altro che constatare il decesso della vittima. L’impatto contro l’automobile è stato fatale ed è morta sul colpo. L’altra donna in sella allo scooter è invece rimasta ferita ma non è in pericolo di vita. Dopo essere stata soccorsa, è stata trasportata all’ospedale di Cecina in codice giallo.

Ti potrebbe interessare anche -> Alessia Genovese morta di distrofia: si era laureata qualche giorno fa

Sulla frazione della via Aurelia interessata dall’incidente mortale sono intervenuti anche gli agenti della polizia stradale insieme alle squadre dell’Anas. La dinamica dello scontro tra lo scooter e l’automobile non sono ancora chiare e le forze dell’ordine sono al lavoro per ricostruire la tragedia. La carreggiata in direzione Liguria è rimasta temporaneamente chiusa al traffico per consentire gli accertamenti del caso e la rimozione dei due mezzi. La circolazione è stata conseguentemente deviata su una sola corsia di marcia generando lunghe code.