Variante Delta, Gran Bretagna: è record di contagi. In Italia è al 17%

0
169

E’ record di contagi in Gran Bretagna a causa della variante Delta del Covid. In Italia, secondo il virologo Andrea Crisanti, è al 17%

Alimentati dall’aggressività della variante Delta, importata dall’India, è record di contagi in Gran Bretagna. Secondo i dati diffusi dal Governo britannico, sono 22.868 i nuovi casi nelle 24 ore, su 1.2 milioni di tamponi processati, dato più alto dal 28 gennaio. Si tratta di un’impennata evidente anche se l’effetto del vaccino ne frena l’impatto sui ricoveri negli ospedali, stabili intorno a quota 1500, e sui morti giornalieri che calano addirittura a 3 nelle ultime 24 ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Catania, terremoto nel cuore della notte: magnitudo 3.2

La variante Delta del Covid corre anche nel nostro Paese: in Sicilia sono ora 30 i casi accertati di cui 14 sulla nave quarantena dei migranti a Lampedusa e una persona  intercettata in aeroporto a Palermo. Due zone rosse in Sicilia, in vigore fino al 1° luglio: Santa Caterina Villarmosa (Caltanissetta) e Valguarnera Caropepe (Enna). La variante Delta, come accennato, è in crescita in Italia (“al 17%” secondo il virologo Andrea Crisanti) tranne in 3 Regioni, Basilicata, Toscana e Val d’Aosta, mentre il Trentino è quella più colpita con 34 casi, seguito dalla Sardegna con 29, dal Lazio con17 e dal Friuli con 12.

Variante Delta, in Gran Bretagna è record di contagi mentre in Italia è al 17%. Australia, quattro città in lockdown

Mentre nel nostro Paese si fa sempre più strada un cauto ottimismo sull’evoluzione della pandemia, grazie alla campagna di vaccinazione, in alcune are del mondo la situazione sembra essere tornata al punto più critico, soprattutto a causa delle varianti, la Delta in primis.  Il Presidente del Sudafrica, Cyril Ramaphosa, ha reintrodotto restrizioni anti-Covid per le prossime due settimane per combattere la diffusione della variante Delta. Il Paese sta affrontando “una massiccia ripresa dei contagi, le nostre strutture sanitarie sono al limite, i letti in terapia intensiva scarseggiano”, ha sottolineato. Il Sudafrica torna a livello 4 di allerta su 5, poco sotto il lockdown totale: tutti i raduni sono vietati, eccetto i funerali che non devono avere più di 50 partecipanti, cosi come la vendita di alcolici.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE –> Italia nella morsa del caldo: temperature record! Gli ultimi aggiornamenti

Dopo Sydney e Darwin sono in lockdown anche Brisbane, quarta città dell’Australia, e Perth a seguito della risalita dei casi di contagio da Covid-19. La misura durerà tre giorni a Brisbane e quattro a Perth. I casi rilevati non sono molti ma l’Australia, che ha registrato un totale di 30.000 casi e 910 morti, ha sempre mantenuto un approccio molto prudente sull’epidemia. Intanto, su scala globale il numero dei casi di contagio è salito a quota 181 milioni 388.210 mentre quello dei decessi supera ormai i 3.9 milioni.