Calcio in lutto: morto Vincenzo Dionisi, ex giocatore e allenatore

0
649

Vincenzo Dionisi è stato una bandiera per il calcio aquilano: il commosso ricordo del figlio e quel tunnel a Sivori

Vincenzo Dionisi
Vincenzo Dionisi (foto Facebook)

Un duro colpo in particolare per il calcio aquilano. A 74 anni si è spento Vincenzo Dionisi che con la maglia della squadra abruzzese ha militato ed è stato anche allenatore. Classe 1946, tra le altre ha giocato anche con Cosenza ed Ascoli, società quest’ultima con la quale lasciò il calcio nella stagione 1972-1973.

Anche con il Paganica giocò che successivamente allenò così come il San Gregorio e lo Scoppito. Cordoglio anche da parte del primo cittadino aquilano Pierluigi Biondi proprio nel giorno in cui ha ufficializzato che lo stadio Gran Sasso d’Italia è stato affidato alla società L’Aquila 1927.

Commovente il ricordo del figlio Alberto che su Facebook saluta il padre che è andato via senza disturbare e soffrendo in silenzio. Ha inoltre ricordato una caratteristica tecnica del padre, la punizione sotto al sette, e un episodio più unico che raro: quando fece il tunnel allo stadio Maradona di Napoli (all’epoca San Paolo) al campione italo-argentino Omar Sivori, calciatore partenopei negli anni ’60.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> TIM pronta alla super offerta, Serie A e Champions insieme: costi e dettagli

Vincenzo Dionisi, il nipote è un arbitro

Tutta la sua famiglia ha la passione per il calcio e ancora oggi suoi discendenti sono in questo mondo. Come riporta laquilablog suo nipote Giulio ha stato un arbitro per poi intraprendere la carriera da dirigente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cashback, niente bis: stop al secondo semestre di premi e rimborsi

Il cognome è stato ancora legato all’Aquila quando è stato direttore generale del club ma ha lavorato anche altrove. Federico, figlio di Giulio, invece, è stato nel 2019 il primo direttore di gara in un match di Serie A.