Reazione a Catena: il 2 luglio non va in onda, ecco perché

0
205
Il programma di Marco Liorni “Reazione a Catena” in onda ogni pomeriggio alle 18.45, oggi, 2 luglio, non sarà mandato in onda per lasciare spazio ai quarti di finale degli Europei 2020 tra Spagna e Svizzera, il quale verrà disputato alle ore 18:00.
Questo è il primo scontro tra Svizzera e Spagna in una partita internazionale e verrà disputato allo Stadio di San Pietroburgo. Mentre solo tre volte nella storia, 1966, 1995, 2010 e quest’anno, grazie alla vittoria contro la Francia. Dunque questa è la quarta volta in cui la Svizzera partecipa ai quarti di finale di una grande competizione, sia a livello mondiale che europeo.
La svizzera inoltre può vantare tre reti in ciascuna delle ultime due partite di questo Europeo, dopo che non aveva mai realizzato più di due gol nelle sue precedenti competizioni.

Reazione a catena 1 luglio: gli Alambicchi contro le Dolomitiche

La puntata di ieri 1 luglio, ha riportato alla luce la squadra degli Alambicchi che hanno dato del filo da torcere alle Dolomitiche, una nuova squadra composta da Carlotta, Marilù e Nina.

A fine puntata, gli Alambicchi si sono confermati ancora una volta i migliori del game show targato Rai, portandosi davanti alla strepitosa occasione di poter vincere un’altissima cifra e di dimenticare la disfatta della sera precedente.

Al momento delle Zot le Dolomitiche non hanno indovinato l’accostamento, quindi sono partite con cinque secondi in meno rispetto alla squadra avversaria. Mentre durante la il gioco de l’Intesa Vincente, Carlotta, Marilù e Nina hanno indovinato ben nove parole, mettendo in difficoltà gli avversari. Comunque gli Alambicchi non demordono, e grazie al loro affiatamento di squadra ne riescono ad indovinare undici.

Marco Liorni ha salutato le tre sfidanti, riempiendole di complimenti per la loro bravura. Nonostante l’eliminazione, le Dolomitiche sono state capaci di dare del filo da torcere ai quasi imbattibili Alambicchi.

Al termine dell’Intesa Vincente, i tre colleghi sono arrivati all’ultima parte del gioco di Reazione a Catena: l’Ultima Catena, con una grossa cifra tra le mani che ammontava  a 141 mila euro. 

POTREBBE INTERESSARTI: Barbara D’Urso: cancellati Domenica Live e Live non è la D’Urso

Il team decide in questa fase però di dimezzare il montepremi per comprare il terzo elemento che accomunasse le parole “Rosso” e “Muro”, le cui iniziali/finali erano SE e O. Dopo averci riflettuto a lungo Marianna, Cristian e Denis decidono la parola “Segno”, ma purtroppo cala la tristezza in studio quando Marco Liorni comunica che la parola esatta era “Secco”. Quindi gli Alambicchi perdono la partita, ma possono essere fieri per essere stati i campioni fino a ieri.