Octavia Gahagans di Vite al Limite: la sua vita è davvero cambiata

0
353

Octavia Gahagans di Vite al Limite: la sua vita è davvero cambiata. Una cambiamento straordinario per l’avvio di una nuova vita

Screenshot Octavia Gahagans
Screenshot Octavia Gahagans

La storia di Octavia Gahagans è una di quelle che andrebbero raccontate. Sempre. Perché è la dimostrazione di come e quanto la volontà possa essere determinante in ogni cosa che facciamo. Octavia Gahagans, protagonista di “Vite al limite”, era arrivata ad un punto di non ritorno. Il suo corpo aveva raggiunto un peso insopportabile. In tutti i sensi. Quando decise di incontrare il Dr.Now ebbe problemi anche per raggiungere Houston, in Texas.

Non poteva più entrare all’interno di un’auto e per trasportarla un’intera squadra di paramedici era costretta a caricarla sul retro di un furgone. Così non si poteva più andare avanti. Octavia lo sapeva ed allora si mise in riga, rispettando alla lettera quelle durissime regole del Dr.Now. Attività fisica unita ad una dieta con pochi carboidrati poteva essere un buon inizio per perdere peso.

Octavia ed il suo straordinario risultato

Octavia fu bravissima, al termine dell’episodio che la vedeva protagonista, arrivò a perdere 456 libbre, un risultato straordinario. Si è sottoposta con successo a un intervento di bypass gastrico, ma non si è fermata. non si è accontentata, poiché basta poco per riprendere tutto il peso che si perduto attraverso indicibili sacrifici. Octavia ha proseguito a rispettare tutte le regole del Dr.Now ed i risultati che ci mostra sul suo profilo Facebook sono incredibili.

Un commento ad un suo posto su Facebook recitava: “Sono stato toccato e benedetto dalla forza e dal coraggio che hai. Grazie per la motivazione che ci ha spinto a non mollare mai”. Ecco l’insegnamento di Octavia Gahagans. Con la forza di volontà, con la determinazione, con il desiderio di voler raggiungere il risultato prefissato, costi quel che costi, si possono ottenere risultati che non si potevano nemmeno immaginare. Ora Octavia è una persona diversa, non solo e non tanto per i tanti chili che ha perso, ma per la piena consapevolezza di aver compiuto qualcosa di grande, che l’ha resa più sicura, più forte, più pronta alla vita.