Antonio Banderas, sarà il protagonista della serie sul Mostro di Firenze

0
109

Antonio Banderas, interpreterà il cronista criminale Mario Spezi, l’uomo che ha indagato sugli omicidi effimeri del Mostro di Firenze.

Antonio Banderas, interpreterà Mario Spezi nella miniserie sul Mostro di Firenze (Getty Images)
Antonio Banderas, interpreterà Mario Spezi nella miniserie sul Mostro di Firenze (Getty Images)

L’attore sarà il protagonista della serie tv italiana “The Monster of Florence” la serie è in lavorazione presso Studiocanal, il celebre attore interpreterà il ruolo di Mario Spezi.

Lo spagnolo ha interpretato Pablo Picasso nella serie Genius di Nat Geo, in questa serie tv interpreterà Mario Spezi, il cronista che con la collaborazione dello scrittore americano Douglas Preston, indagherà su uno dei più famosi caso d’omicidio seriale in Europa.

La miniserie è stata scritta da Nikolaj Arcel e Anders Thomas Jensen (Riders of Justice). La serie tv italiana è basata sul libro scritto dallo scrittore americano e Mario Spezi.

Il libro si intitola “The monster of Florence: a true story”, l’indagine analizza un serial killer che uccise 14 persone tra il 1974 e il 1985 tutte nella provincia toscana.

Il cronista e lo scrittore scoprirono degli errori fatti dalla polizia durante le indagini sui crimini, i quali erano legati a delle giovani coppie uccise per un appuntamento romantico in campagna.

Sia lo scrittore che l’agente investigatore verranno coinvolti nel caso, per poi essere accusati degli omicidi commessi.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Mostro di Firenze, Mario Vanni: chi era il compagno di merende

Antonio Banderas, sarà Mario Spezi nella serie sul”Mostro di Firenze”

L’attore sarà protagonista e produttore ella serie di sei puntate la quale racconta la vicenda di Mario Spezi, l’uomo che decise di scoprire chi era l’assassino che ha terrorizzato la toscana per 11 anni.

Il cronista Mario Spezi seguì una linea d’indagine con l’americano Douglas Preston, i due arrivarono a stabilire una verità tramite il libro inchiesta. Ipotizzarono che dietro il mostro di Firenze ci fosse un uomo sardo.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Terry Broome, chi è l’ex modella che ha sconvolto Milano

Questo servì per condannare Spezi ad un arresto per depistaggio e calunnia, il giornalista morì a Firenze nel 2016 dopo esser stato per 23 giorni prima che la Cassazione facesse cadere ogni accusa nei suoi confronti.

Il libro scritto da Spezi e lo scrittore americano raccontano la storia dell’identificazione e la l’intervista svolta con l’uomo. Mario Spezi e lo scrittore dopo la pubblicazione del libro furono risucchiati in una sorta di vendetta giudiziaria, per poi essere intercettati, seguiti e minacciati dalla polizia.

Infine furono accusati di aver partecipato a riti satanici, questo culminò con l’arresto di Mario Spezi per poi essere accusato di essere stato lui stesso il Mostro di Firenze.