Cosmo, il cantautore lancia 2 date con ingressi solo green pass

0
89

La proposta di Cosmo, il cantautore lancia 2 date con ingressi solo green pass: un esperimento già provato in Europa.

(screenshot video)

Un concerto ‘esclusivo’ solo per vaccinati, ovvero per chi ha ottenuto il green pass, ma senza distanziamento e dando a tutti la possibilità di ballare. Cosmo, il cantautore di ‘Sei la mia città’ e ‘L’ultima festa’, sembra ispirarsi alle sue canzoni, che promuovono la voglia di ballare e rompe gli indugi, per primo, anche in Italia, dopo che esperimenti simili ormai sono comuni in tutta Europa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Covid, Francia: “Vaccino obbligatorio per il personale sanitario”, pena il licenziamento

Le date scelte sono 1 e 2 ottobre, la città dove sarà possibile seguire per la prima volta il concerto di un grande artista senza distanziamento sarà Bologna. Verrà allestito all’Arena Parco Nord un grande tendone da circo e qui si potrà stare in piedi e ballare, per “il primo evento live Italiano senza restrizioni”, come appunto l’ha definito Cosmo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Vaccino Johnson & Johnson, allarme dagli Usa: “Rischio sindrome rara”

Il concerto di Cosmo a Bologna: accesso solo con green pass o tampone negativo

L’accesso sarà garantito tramite pass vaccinale, chi non ne è ancora dotato può fare il tampone rapido e se questo risultasse negativo avere accesso alla struttura. Segue l’esempio europeo, garantisce Cosmo, nel suo intervento sui social network, spiegando appunto che non tutti i concerti si possono seguire da seduti, ridimensionati nella situazione. “Per tanti artisti che hanno ricominciato ce ne sono tanti altri ancora fermi”, ricorda facendo riferimento a se stesso.

Ribadisce Cosmo che “i concerti non sono luoghi pericolosi” e lo fa mentre in Italia impazza la polemica sui festeggiamenti per la vittoria della Nazionale e la possibile risalita dei contagi. Chiaramente, la data è lanciata, ma tutto dipenderà dalla situazione epidemiologica e dalla pressione sugli ospedali. Se queste non dovessero garantire la possibilità di esibirsi con un certo margine di sicurezza, il concerto viene rimandato. Chi vuole, contrariamente ad altre occasioni, può subito richiedere il rimborso. Chi al tampone risulterà positivo, verrà rimborsato.