Gigio Donnarumma, Luca Toni lo difende: “Il Milan ha sbagliato”

0
126

Il caso del mancato rinnovo di Gigio Donnarumma, eroe dell’Europeo, Luca Toni lo difende: “Il Milan ha sbagliato”.

(screenshot video)

L’ex attaccante della Nazionale campione del mondo 2006, Luca Toni, che nelle magiche notti tedesche realizzò solo due gol, una doppietta all’Ucraina, si schiera con Gigio Donnarumma. Come noto, il portiere della Nazionale di calcio, eroe di questo Europeo grazie ai rigori parati sia in semifinale, che soprattutto ai due decisivi parati in finale, ha da poco lasciato il Milan.

Ti potrebbe interessare–> Milan, addio a Donnarumma: rinnovo impossibile. Il futuro è Maignan

La squadra rossonera ha preferito non rinnovare un contratto esoso al giovane calciatore, assistito dal suo procuratore sportivo Mino Raiola, per cui Donnarumma si è visto “costretto” a lasciare la squadra con la quale di fatto è cresciuto, dopo gli inizi in Campania. La nuova destinazione, come noto, è il Paris Saint Germain.

Ti potrebbe interessare–> Gianluigi Donnarumma, ti aspetta Parigi ed il Paris Saint Germain

Luca Toni, la difesa di Gigio Donnarumma dopo il mancato rinnovo

Una vicenda che ha messo i tifosi rossoneri contro il portiere, ribattezzato ‘Dollarumma’ perché a dire della tifoseria avrebbe preferito i soldi alla maglia a cui diceva di essere legato. In questa storia di calciomercato, insomma, a uscirne bene è stato Paolo Maldini, che ha provato a gestire la trattativa. Almeno a sentire parlare i tifosi del Milan, perché sono in tanti a criticare questa scelta. E tra loro c’è l’ex attaccante di Fiorentina e Bayern Monaco, Luca Toni.

Attualmente opinionista Rai, Toni si è lasciato andare a un commento su Instagram, proprio sotto il post in cui Gigio Donnarumma ringraziava il Milan per il percorso fatto insieme, sottolineando peraltro come resterà per sempre legato a questa maglia. Secondo Luca Toni, il principale errore in questa vicenda è stato del Milan, che ha sbagliato a lasciar andare un campione del genere. Aggiunge l’ex attaccante: “Priorità assoluta era rinnovare il tuo contratto”. Infine sottolinea come a suo avviso Gigio Donnarumma sia oggi il portiere più forte al mondo.