Giacomo Berto morto in un incidente: aveva appena inaugurato il suo locale

0
400

Morto per un incidente d’auto Giacomo Berto, il giovane imprenditore 28enne presso la città di Finale, mentre tornava dall’inaugurazione del suo locale.

Giacomo Berto, un 28enne perde la vita in uno schianto nella scorsa notte sulla Strada Provinciale 86, presso la città di Finale in provincia di Padova. Il ragazzo viveva poco lontano dal luogo dell’incidente.

Nella notte tra venerdì e sabato scorso verso le ore 4.30 si consuma il tragico schianto, le cause sono ancora da accertare. Era alla guida della sua Mito, ed è noto solo che l’uomo ha perso il controllo del mezzo ed è finito contro un palo della luce. I soccorsi arrivati subito in loco hanno cercato di salvare la vita a Giacomo Berto, ma per lui non c’è stato niente da fare, ed è morto poco dopo il ricovero all’ospedale di Monselice. Sul luogo dell’incidente sono accorsi i Vigili del fuoco, il 118 e i carabinieri e il personale dell’Enel.

POTREBBE INTERESSARTI: Libero De Rienzo, cosa è successo all’attore: la morte è un giallo

Chi era Giacomo Berto

Berto era residente a Villa Estense, aveva compiuto 28 anni il 9 luglio scorso, ed era in imprenditore ed aveva appena preso in gestione, il ristorante bistrot “Tre Scalini” a Carceri (clicca qui per vedere la pagina Facebook del locale), in provincia di Padova,  e quella notte stava rientrando a casa proprio dopo la festa per l’inaugurazione del locale.