Molise, un cobra semina il panico nel paesino – FOTO

0
650

Avvistato nelle campagne del Molise un cobra, è stata lanciata l’allerta di rimanere in casa. Nel frattempo sono a lavoro i Vigili del fuoco e la Forestale. Ecco le foto.

Nel primo pomeriggio di oggi nella zona ferroviaria della città di Sant’Agapito, in provincia di Isernia, è stato avvistato un cobra da un cittadino. Il rettile è stato subito fotografato e sono stati allertati immediatamente i Vigili del fuoco per delimitare l’area in cui l’animale è stato avvistato. Allertato anche il sindaco di Sant’Agapito Giuseppe Di Pilla, il quale ha predisposto un’ordinanza in cui invita la popolazione alla massima prudenza e invitato i residenti del posto a restare chiusi in casa e a non uscire se non strettamente necessario, dal momento in cui il cobra morde facilmente quando è minacciato e il suo morso può essere letale per l’uomo.

L’Arma Forestale che si occupa nello specifico della cattura di animali esotici è stata allertata e ha constatato che non si tratta di una vipera né di una biscia, tipica del territorio mediterraneo. Dunque i vigili del fuoco e le forze dell’ordine hanno delimitato l’area in cui è stato avvistato il rettile, ma è piuttosto ampia, e tutte le ricerche effettuate fino ad ore sono risultate inutili.

sembrerebbe trattarsi d i un cobra reale, uno dei serpenti più velenosi al mondo, che vagherebbe libero nei pressi della Motorizzazione in via delle Scienze. Dunque dopo la caduta del meteorite nel mese di maggio, ora la popolazione molisana avrà a che fare con un probabile esemplare di cobra africano. Non è ancora chiaro come sia arrivato nella tranquilla cittadina di Sant’Agapito, è possibile che qualcuno lo avesse in casa illegalmente, dal momento in cui questi esemplari di serpenti velenosi che in Italia non si possono detenere.

Ecco le foto dell’avvistamento del cobra in Molise