Gianni Nazzaro, l’incidente gravissimo del 2016 che gli cambiò la vita

0
921

Ecco l’incidente quasi mortale che nel 2016 invece ha cambiato la vita del cantante Gianni Nazzaro, morto oggi a causa di un tumore.

 

Oggi, 27 luglio, è morto il cantante e attore Gianni Nazzaro, interprete delle canzoni più romantiche degli anni ’70, tra le cui “Quanto è bella lei”. Il 72enne si è spento oggi al policlinico Gemelli di Roma, in seguito ad un tumore ai polmoni. 

Nazzaro tra i tanti successi della sua carriera artistica viene ricordato per aver partecipato nel 1971 a Canzonissima con due brani dal titolo “Far l’amor con te” e “Miracolo d’amore”, mentre l’anno dopo si classifica al primo posto a “Un disco per l’estate 1972” con “Quanto è bella lei”. Ecco il brano che ha fatto emozionare un’intera generazione:

Gianni Nazzaro, dopo l’incidente tutto è cambiato

Nel 2016 è stato protagonista di un drammatico incidente che ha coinvolto lui e la sua ex moglie Nada Ovcina, che gli ha dato due figli: Giovanni Junior, nato nel 1973, e Giorgia, nata nel 1976. I due erano in Francia per motivi di lavoro, dal momento in cui nonostante si fossero separati la donna continuò a fargli da manager.

Lo scontro avvenne all’uscita da un distributore, a 40 km da Digione: “è stato come se una montagna caduta addosso” racconta Nazzaro. Questo avvenimento è stato come una rivelazione per lui, infatti da quel momento ha preferito ritornare con Nada, lasciando la compagna, Catherine Frank, ex indossatrice francese, e i loro figli Davide e Mattia. Dopo l’incidente Gianni e Nadia sono tornati in Italia per essere ricoverati nella casa di cura ‘Villa Luana’ della capitale.

POTREBBE INTERESSARTI: Rosalina di Fabio Concato è esistita? La sua risposta

A causa di quel brutto incidente ha subito un complicato intervento alla arteria aorta e aver perso un rene, e non poter più camminare come prima, infatti dopo l’incidente ha avuto problemi ad usare a pieno gli arti inferiori. La compagna Ovdia afferma: “E’ vivo per miracolo, è stato portato in elicottero a Digione in condizioni disperate dove è stato è rimasto in coma due giorni ed operato”.

Spesso presente in diverse trasmissioni televisive, negli ultimi anni, Gianni Nazzaro è ricordato anche per essere stato protagonista della soap opera ‘Un posto al sole’. Nella fiction era il papà di Serena Autieri, che interpretava il personaggio di Sara De Vito.