Vasco Rossi, lo straziante omaggio: “Molti se ne sono andati”

0
504

Nella giornata mondiale dell’amicizia parla Vasco Rossi, lo straziante omaggio e la dedica: “Molti se ne sono andati”.

(screenshot video)

Il cantante che in Italia vende ancora più di tutti, alla soglia dei 70 anni, e che ha ancora tanto da dire: basterebbero queste semplici parole per descrivere Vasco Rossi. Il rocker emiliano è ancora legato alla sua terra, a Zocca ci vive e davanti alla sua casa natale accoglie ogni giorno orde di fan, firma autografi, si intrattiene con loro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Vasco Rossi, a maggio maxi evento tra mille dubbi

Una rockstar dalla vita comune, dunque, il Blasco nazionale, che è legato alla sua combriccola, ai suoi amici, praticamente da sempre. Basti pensare che gran parte dei suoi collaboratori sono suoi amici di infanzia e di adolescenza, hanno iniziato con lui e con lui sono cresciuti. Per questo oggi sui social network Vasco Rossi dedica la sua giornata agli amici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> “La sua morte mi ha colto di sorpresa”, il commosso omaggio di Vasco Rossi

Il rocker Vasco Rossi e il ricordo degli amici scomparsi: l’omaggio emoziona

In occasione della giornata mondiale dell’amicizia, infatti, Vasco Rossi – attraverso il suo profilo Instagram – sceglie di lasciare un messaggio forte su uno dei valori fondanti del suo successo. Perché senza Floriano Fini o i compianti Maurizio Lolli e Massimo Riva, oggi forse Vasco Rossi non sarebbe lui. E nello stesso tempo, nonostante il successo, quegli amici non li ha mai dimenticati. Nei live, oltre 20 anni dopo la sua morte, uno degli ultimi brani in scaletta è ancora ‘Canzone’, dedicato al suo amico e chitarrista, Massimino Riva, deceduto nel maggio 1999.

Ci sono poi il suo primo discografico, Mario Rapallo, o Guido Elmi, il produttore artistico morto appena un mese dopo lo storico concerto al Modena Park del 2017. Per loro, nelle Stories, oggi Vasco rilancia una sua personale versione di ‘Amico Fragile’ di un altro suo amico che non c’è più, Fabrizio De André. E scrive: “Un amico è quello che sta dalla tua parte anche quando hai torto, perché quando hai ragione è facile, sono tutti capaci”. Ricorda il Blasco che “le amicizie si formano nell’infanzia, amici veri che frequento ancora quando vado a Zocca e con cui ci incontriamo al BiBap a cazzeggiare. Anche se ora molti se ne sono andati”. E con le sue parole ci emoziona.