Avete mai visto il fratello di Gimbo Tamberi? Gianluca è un noto attore

0
813

Gimbo Tamberi, il campione olimpico ha un fratello maggiore di nome Gianluca. Scopriamo qualche dettaglio in più su di lui

Tamberi
Gimbo Tamberi (Getty Images)

Il campione olimpico del salto in alto, Gianmarco Tamberi, ha un fratello maggiore di nome Gianluca. Quest’ultimo ha due anni in più di Gimbo, essendo nato nel 1990. Anche Gianluca, come il fratello, è un atleta e ha praticato per anni il lancio del giavellotto, riuscendo anche a trionfare nel campionato invernale italiano di questa specialità nel 2010.

In carriera ha militato in diverse compagini sportive di atletica leggera come: Atletica Osimo, Atletica Fabriano, Asa Ascoli Piceno, Bruno Atletica Vomano, Fiamme Gialle e Atlhetic Club 96.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Gianluca Tamberi (@tambro__)

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Tamberi e Jacobs elogiati dal Premier Draghi: “Avete..”

Tamberi, il fratello Gianluca è anche un noto attore

Gianluca Tamberi, parallelamente alla carriera da atleta, si è affermato anche come attore. Nel settembre 2012 vince il concorso di Mr.Italia tenutosi a Pescara e dopo qualche mese decide di trasferirsi a Roma per studiare recitazione. Nel 2013 partecipa, in veste di attore, alla nona stagione della longeva fiction ”Don Matteo”, al fianco di attori del calibro di: Nino Frassica, Terence Hill, Giorgia Surina e Simone Montedoro.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Fantastici Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs, ori olimpici leggendari

Gianluca Tamberi, nel 2015 ai microfoni di Vanity Fair svelò la scelta di praticare il lancio del giavellotto: “Il salto in alto per me era infattibile, perché da bambino ero un po’ grassottello. All’inizio facevo anche i 400 ostacoli, ma per fortuna non andavo bene, perché sono molto faticosi. Ho provato varie specialità e alla fine il giavellotto era quella che mi piaceva di più. Amo lo sfogo alla fine, l’urlo liberatorio, con l’attrezzoche vola in aria e tu che sei ancora in pedana. È la cosa più bella della nostra specialità”.

Inoltre, parlò anche del concorso di Mr. Italia vinto e della sua carriera da attore: “È nato come un gioco. Ero con gli amici al mare, c’era questa sfilata, ci siamo iscritti. Poi mi sono detto: ho questo titolo in mano, perché non sfruttarlo?”.