Niccolò Mannion, chi è il trascinatore dell’Italbasket a Tokyo 2020

0
295

Niccolò Mannion, chi è il playmaker dell’Italbasket. Carriera e curiosità sul figlio d’arte

Niccolò Mannion
Mannion, cestista azzurro (Getty Images)

Niccolò Mannion è il playmaker o guardia dell’Italbasket di Romeo Sacchetti. Niccolò è un figlio d’arte, essendo nato dalla coppia di sportivi formata dal cestista statunitense Pace Mannion, il quale giocò in molte squadre italiane come: Cantù, Treviso, Caserta e Siena, e dalla pallavolista italiana Gaia Bianchi. Niccolò è nato nel 2001 a Siena, città dove all’epoca giocava proprio suo padre.

L’Italia del Basket si è accorta di Mannion grazie all’osservazione di Pino Sacripanti che suggerì alla federazione la convocazione del ragazzo per gli europei U16 nel 2017. Mannion pochi mesi prima era stato tagliato dall’U16 statunitense e l’Italia colse la palla al balzo.

Nel 2018 arriva anche il debutto con la nazionale maggiore a soli 17 anni, tre mesi e 17 giorni.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by NICCOLÓ MANNION (@niccolo)

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Tokyo 2020, meravigliosi Tita e Banti: è oro nella vela

Niccolò Mannion, la carriera del cestista

Mannion è cresciuto tra la Sicilia e Salt Lake City e ha vissuto per anni a Scottsdale, in Arizona. Ha iniziato a giocare a basket nel liceo ”Pinnacle” e successivamente, una volta andato al college, per gli Arizona Wildcats. Nel 2020 passa alla franchigia dei Golden State Warriors, in NBA.

Il giovanissimo cestista dichiarò di sentirsi assolutamente italiano nel corso di un’intervista, rilasciata qualche mese fa, ai microfoni di Gazzetta.it: “Mi sento italiano in tutto e per tutto: quando mi chiedono di dove sono non rispondo Utah o Arizona, ma Siena. Mi sento spesso con mia madre su FaceTime, mi insegna le ricette italiane, la sua cucina mi manca tanto”.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Olimpiadi, Vanessa Ferrari incanta Tokyo: storica medaglia d’argento