Morto Carlo Bini, il tenore lirico famoso in tutto il mondo

0
354

Lutto nel mondo della musica, è morto oggi 6 agosto 2021 il tenore Carlo Bini, all’età di 84 anni, già da tempo ricoverato per motivi di cuore.

Carlo Bini, lo straordinario tenore che sostituì Pavarotti nella “Lucia di Lamermoor” è morto oggi, 6 agosto 2021, all’ospedale di Pescia, in provincia di Pistoia, dove si trovava ricoverato da tempo per problemi di cuore. L’artista era originario di Santa Maria Capua Vetere, dove vivono alcuni suoi familiari, e si è spento oggi, all’età di 84 anni.

Il suo vero nome era Carlo Bifone, e nella sua carriera ha dato voce a molte liriche anche nella musica internazionale. Dunque una carriera artistica coronata di enormi successi, uno dei più famosi è stato l’onore di sostituire,  per caso, Luciano Pavarotti nella “Lucia di Lamermoor”. In un’intervista Bini racconta di come Pavarotti diete forfait proprio prima dell’esibizione ed il tenore campano, che stava proprio andando a teatro di Macerata ad ascoltare l’opera, divenne lui stesso il protagonista. Dunque Dini indossò il costume di scena e salì sul palco e fu un grande successo.

Da quell’esperienza l’artista divenne ancora più famoso, ricevendo incarichi dalla Scala di Milano, all’Operà di Parigi, alla Fenice di Venezia, al San Carlo di Napoli, al Metropolitan di New York, al Covent Garden di Londra.

Proprio per i suoi problemi di salute nel 2005 il maestro dovette smettere di cantare, ma la sua carriera è stata lunga e intensa, infatti ha dato vita a più di 60 opere musicali portate in scena nei teatri più importanti del mondo.

POTREBBE INTERESSARTI: Domenico D’Addio morto in un incidente: lavorava con Massimo Bottura

Il cordoglio per la morte dell’artista

Nel giorno della sua morte a donare il suo cordoglio è il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini. “Oggi il mondo della lirica perde un interprete eccezionale. La scomparsa del tenore Carlo Bini, spentosi al termine di una vita ricca di soddisfazioni professionali, spegne una voce importante della tradizione canora nazionale, nota in tutto il mondo. Sono vicino alla famiglia in questo momento di grande dolore”.

Un altro personaggio pubblico che esprime la sua tristezza per l’annuncio della morte di Bini è il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il quale mostra il suo cordoglio alla famiglia dell’artista. Ricorda inoltre del suo talento che “lo portò a cavalcare il palcoscenico dei più grandi teatri del mondo. Inoltre un pensiero va proprio alla sindaca, Simona De Caro, della cittadina in cui viveva da tempo l’artista, Monsummano Terme, “sono convinto che sarà in grado di trasmettere alla cittadinanza e al territorio, l’eredità culturale e artistica di questo grande tenore e della sua splendida voce“, conclude il presidente della Regione.

Anche i fan dell’artista fanno l’ultimo saluto sui social: