Meteo, l’allarme della Protezione Civile

0
182

Meteo prevede in Italia un caldo africano che porterà temperature fino a 45 gradi, la Protezione Civile lancia allarme incendi. 

immagine di repertorio
Immagine di repertorio. Fonte: Getty Images

Il meteo nella penisola italiana prevede un drastico innalzamento delle temperature nei prossimo giorni di agosto, tanto che la Protezione Civile chiedere di mantenere alta la guardia per possibili incendi. A fare l’annuncio è il capo del Dipartimento della Protezione Civile dal 2015 al 2017 e nuovamente dal 2021 Fabrizio Curcio. L’ingegnere afferma che le giornate scorso sono state impegnative per lui e i suoi colleghi in tutta Italia, ma i prossimi giorni “ ci impongono la massima attenzione” e dunque è importante avere molta attenzione. La Protezione Civile lancia l’allarme incendi e chiedono di non generare incendi che possano divampare, e segnalare eventuali roghi.

Nel Centro Sud sono al lavoro senza sosta per contenere i roghi, sono presenti squadre a terra e canadair impegnati soprattutto nelle regioni della Calabria, regione dove purtroppo nei giorni scorsi si sono registrate due vittime. Curcio inoltre dichiara che hanno il supporto di tutta la squadra della Protezione Civile tutte quelle aree e i cittadini coinvolti in questa terribile tragedia. “È fondamentale evitare ogni comportamento che possa generare incendi e segnalare tempestivamente anche roghi di piccola entità”, conclude Fabrizio Curcio.

Meteo, caldo estremo e i roghi nel pistoiese

Soprattutto il Centro-Sud subirà un scossone per quanto riguarda le temperature, in particolare a Roma e le due isole maggiori potranno arrivare a picchi fino a 45 gradi. A partire da oggi, domenica 8 agosto, le temperature subiranno un aumento fino a martedì e mercoledì, 10 e 11 agosto.

In questo caldo estremo nei pressi di Regalgioffoli, piccola frazione di 180 abitanti di Roccapalumba nella città metropolitana di Palermo. Per spegnere le fiamme sono intervenuti la squadra forestale e i vigili del fuoco e personale della protezione civile. In queste ore l’incentri sta bruciando interi ettari di vegetazione. Nella stessa giornata un altro incendio è scoppiato nella zona di Poggioreale.

Ancora in corso è invece l’incendio divampato nel pistoiese, in particolare nella località di Colle nel comune di Quarrata. Un dipendente della Regione Toscana afferma che le fiamme sono partite in prossimità di una scuola e stanno interessando un vasto appezzamento costituito da olivi, zone incolte e parzialmente boscate. Nelle vicinanze del drammatico evento sono stati allertati anche tutte le abitazioni intorno e i proprietari di alcuni capannoni industriali intorno. Le fiamme hanno bruciato anche alcuni veicoli in prossimità dell’incendio.

POTREBBE INTERESSARTI: Romina Soragni, chi è la donna che ha ucciso il compagno in Sicilia

A placare la situazione sono due elicotteri regionali e numerose squadre di volontariato dell’Associazione A.I.B. Corpo Volontari Anti Incendi Boschivi e i vigili del fuoco. Ulteriori squadre, si spiega sempre dalla Regione, “sono in arrivo per proteggere le abitazioni”. Alcune difficoltà nel spegnere le fiamme sono dovute al forte vento che sta soffiando in queste ore.