Nomadi, Beppe Carletti: la figlia Elena è politica molto amata

0
271

Il fondatore della band dei Nomadi, Beppe Carletti, e la sua vita privata: la figlia Elena è politica molto amata.

(Facebook)

Novellara, provincia di Reggio Emilia, poco più di 10mila votanti, è purtroppo diventata nota alla cronaca nazionale per il tremendo caso di Saman Abbas. Come si ricorderà, della giovane pakistana si sono perse le tracce ormai da mesi e si pensa sia stata uccisa dai suoi familiari, perché si sarebbe opposta a un matrimonio combinato. Ma Novellara è nota anche per un dettaglio meno drammatico: la prima cittadina di questa cittadina è infatti ‘figlia d’arte’.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Beppe Carletti: chi è la figlia Elena, sindaco di Novellara

O meglio, è figlia di un personaggio molto noto nel panorama musicale italiano, che si accinge con la sua band a celebrare addirittura sessant’anni di carriera. Stiamo parlando di Beppe Carletti, classe 1946, tastierista e fondatore della band più longeva del nostro Paese, ovvero i Nomadi. Lui e il compianto Augusto Daolio, infatti, la fondarono nell’ormai lontano 1963. Il musicista ha una figlia di nome Elena, che è appunto il sindaco di Novellara.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Beppe Carletti, chi è il tastierista dei Nomadi: carriera e successi

Chi è Elena, la figlia di Beppe Carletti, fondatore dei Nomadi

Beppe Carletti, chi è la figlia Elena sindaco di Novellara (Facebook)

La lista civica che ha guidato nel maggio 2019 vinse le elezioni comunali, in cui vi erano ben cinque candidati sindaco, con una percentuale pari al 55% dei voti, più che doppiando la sia principale avversaria, Cristina Fantinati. 3.873 i voti per Elena Carletti, 1.579 quelli raccolti dall’avversaria di centrodestra, molto più distanti gli altri tre candidati sindaco. Peraltro, per lei era una rielezione: aveva già vinto le elezioni comunali nel 2014 e col 60% dei voti.

Una vita al servizio della sua comunità locale, quella di Elena Carletti: la figlia del tastierista dei Nomadi si è candidata per la prima volta in Consiglio comunale alla fine degli anni Novanta. Quindi è stata assessore nel Comune reggiano nel 2002 e nel 2004. Eletta in consiglio provinciale, è stata presidente della Commissione Scuola e Cultura a partire dal 2009. Convive con Massimo e ha un figlio di nome Nicola, ma ha anche una laurea, tre master, una scuola privata di inglese per bambini e una grande passione per la scrittura. Talmente grande, che c’è il suo zampino in alcuni brani recenti della produzione dei Nomadi.

Beppe Carletti, chi è il tastierista dei Nomadi (Getty Images)