Risposta epica di Fiordaliso al leone da tastiera: il commento è memorabile

0
187

Fiordaliso, sale agli onori della cronaca dei commenti memorabili per la risposta data su Instagram ad un leone da tastiera. Ecco quale

Fiordaliso

La cantante di Piacenza, Marina Fiordaliso, 65 anni, molto ben portati, lo scorso 19 febbraio, nota semplicemente con il nome d’arte di Fiordaliso è salita in queste ore agli onori della cronaca dei commenti memorabili.

—>>> Leggi anche L’impegno sociale di Fiordaliso. “E’ arrivato dopo un dramma familiare”

Il motivo è legato ad una salace, sagace e molto ben assestata risposta, data su Instagram, ad un leone da tastiera. Ecco cosa ha scritto. Nella serata di ieri, mercoledì 11 agosto, l’interprete di una vera e propria perla della musica leggera italiana come Non voglio mica la luna, ha postato un bel selfie in primissimo piano dal proprio seguitissimo account Instagram, 37.000 followers.

Fiordaliso Instagram

Fiordaliso replica al leone da tastiera: commento memorabile

Molto poetico e personale il commento a corredo. “Ciao buona serata scrive la cantante sul popolare social network –  la luce del tramonto alla finestra è il vero filtro di bellezza”. Simpatica la chiosa “Vado a mangiare la pizza con gli amici state bene”. Nel selfie Fiordaliso si mostra al naturale, con poco trucco e soprattutto senza filtri in tutto lo splendore delle sue 65 primavere.

Ma, come spesso accade sui social network, arriva il leona da tastiera di turno. Questa volta si tratta di un tal francesco.brignotti31, account forse aperto per l’occasione, zero followers e 27 following, che replica con zero rispetto: “Sempre più vecchia”.

Ma Fiordaliso, da buona emiliana e da consumata donna di spettacolo qual è mitici in tal senso i suoi commenti come ospite fisso di Barbara D’Urso a Domenica Live, lo mette a posto con un colpo solo.

“Ciao “profilo senza foto” – replica la commento – gli anni passano x tutti sai 🙂” e ancora “io ne ho 65 e ne vado orgogliosa”. Gioco partita incontro. Il leone da tastiera è servito e come sempre accade in questi casi sparisce dalla scena senza lasciare traccia.