Violento incidente sulla Statale 106: tre morti e quattro feriti

0
295

Un terribile incidente tra due auto sulla Statale 106 Jonica, in Calabria, ha causato la morte di tre giovani tra i 20 e i 24 anni e il ferimento di altre quattro persone.

incidente sulla statale 106 jonica, tre morti
Credit: Vigili del fuoco

Tragedia stradale in Calabria alla vigilia di Ferragosto. Nel corso della mattina di oggi sulla Statale 106 Jonica si è verificato un terribile incidente poco più avanti del Parco archeologico nazionale della Sibartide, verso Corigliano-Rossano. Due automobili, una Renault Clio e una Mercedes, si sono scontrate frontalmente provocando la morte di tre persone e il ferimento di altre quattro. Secondo quanto riportato da Cosenza Channel le vittime sono due ragazze di 20 e 21 anni e un giovane di 24 anni, tutti residenti a Castrovillari, nel cosentino.

Ti potrebbe interessare anche -> Tragedia a Punta Chiappa: scout morto mentre fa il bagno con gli amici

Incidente mortale sulla Statale 106 Jonica: l’arrivo dei soccorsi

Subito dopo il violento schianto sono accorsi sul posto i Vigili del Fuoco del comando di Cosenza e i sanitari del 118 con tre ambulanze. Le due ragazze che hanno perso la vita sono state estratte dal groviglio di lamiere e secondo le indiscrezioni sono morte entrambe sul colpo: inutili i tentativi di rianimazione. L’altra giovane vittima invece è stata trasportata in condizioni particolarmente critiche all’ospedale di Cosenza con un elisoccorso proveniente da Lamezia Terme ed è deceduta dopo essere stata ricoverata in rianimazione.

Ti potrebbe interessare anche -> Vigevano e Monterotondo: 2 donne uccise dal loro compagno

Gli altri quattro feriti sono stati messi in salvo e medicati: uno di loro si troverebbe però in gravi condizioni all’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro. Presenti sul posto anche i carabinieri e la polizia stradale di Rossano e Trebisacce per i rilievi del caso, ma la dinamica della tragedia stradale non è ancora nota. Per consentire la conclusione delle operazioni delle forze dell’ordine la strada è stata temporaneamente chiusa in entrambe le direzioni, causando significativi disagi al traffico. A deviare i veicoli in transito sono state le squadre dell’Anas fino al completo ripristino della viabilità.