Caldo, Ferragosto di fuoco: 17 città da bollino rosso

0
210

Il caldo chiude ancora l’Italia nella morsa: temperature alte nel giorno di Ferragosto con l’allarme in città domani

Caldo Ferragosto
Getty Images

Con Ferragosto alla porte e milioni di italiani in possesso del Green pass che vogliono approfittare per passare una giornata fuori porta, c’è un nemico insidioso che stiamo combattendo già da qualche giorno: il caldo insopportabile. Le temperature raggiunte in questi sono stanno battendo ogni record e oggi ovunque sono superiori ai 32 gradi. Domani, sabato 14, c’è l’allerta per 17 città italiane con un clima davvero bollente e il massimo rischio indicato dal Ministero della Salute.

Le città da bollino rosso di oggi sono Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Trieste e Viterbo. A queste si aggiungeranno per la giornata di domani Ancona e Napoli. Se alcune di queste città usciranno dalla lista del bollino rosso, a Ferragosto le temperature resteranno alte comunque.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’incendio in Siberia potrebbe diventare il più esteso al mondo

Caldo a Ferragosto ma poi arriverà il fresco

L’aria fresca, finalmente, arriverà all’inizio della prossima settimana. Tra lunedì 16 e martedì 17 l’estate avrà una pausa. Ma anche in questo caso si tratta dei nefasti effetti dei cambiamenti climatici perché al Centro-Nord sono previste burrasche e in alte quote, a 3000 metri, potrebbe comparire anche la neve.

Il maltempo toccherà anche il Sud Italia anche se con intensità minore. Il vento agiterà i mari e farà comunque calare le temperature anche nelle regioni meridionali, portando sollievo dopo settimane di caldo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Meteo, il fresco dopo il caldo record: arriverà tra poco

Nel corso della settimana l’estate tornerà con le temperature oltre i 30 gradi. Cambi repentini ed estremi di temperatura che oltre a far male all’uomo sono l’ennesimo segno di cosa sta avvenendo al nostro pianeta ormai da decenni. A SkyTg 24 La climatologa del Cnr Marina Baldi ha detto che “ondate di calore come quelle di quest’estate negli ultimi 20-30 anni sono state sempre più frequenti e durature, e se ne vedranno sempre di più in futuro”.