Vasco Rossi, il dolore e il lutto: “Mi è mancato tutto” – VIDEO

0
824

Le lacrime di Vasco Rossi a 27 anni dalla morte di Maurizio Lolli, il dolore e il lutto: “Mi è mancato tutto”, il video omaggio.

(screenshot video)

Un post commovente quello del cantautore Vasco Rossi, che sul suo profilo Instagram ricorda l’amico Maurizio Lolli a 27 anni dalla scomparsa. Il rocker di Zocca ha infatti postato uno dei suoi brani più celebri, ovvero “Gli Angeli” che è dedicato proprio al suo caro amico e storico manager.

LEGGI ANCHE –> Morto Gino Strada, lo straziante messaggio della figlia Cecilia

Come i fan del Blasco ricorderanno, il brano uscì nel 1996 ed è contenuto nel disco “Nessun pericolo… per te”. Il disco contiene altri brani celebri della produzione del cantautore, come “Mi si escludeva” e la ballad “Sally”, che in anni più recenti il rocker ha portato sul palco in una versione nuda e cruda, voce e chitarra.

LEGGI ANCHE –> Vasco Rossi, il giorno del lutto: “Ha creduto in un mondo migliore”

Maurizio Lolli, ecco chi era il grande amico di Vasco Rossi

Come dicevamo, “Gli Angeli” è un brano uscito nel 1996, nell’estate di quell’anno, e ha catturato subito l’attenzione del pubblico non solo dei fan di Vasco Rossi. Nel brano ci sono riferimenti espliciti a Maurizio Lolli e alla sua malattia, un cancro ai polmoni che lo ha ucciso a soli 43 anni. In particolare, in un verso la canzone Il rocker di Zocca parla della dipendenza da tabagismo del suo caro amico: “Non ti rendi conto di quanto le maledirai”, dice un verso della canzone facendo appunto riferimento a tale dipendenza.

Nel suo post di questa mattina, a 27 anni appunto dalla morte di Maurizio Lolli, Vasco Rossi ricorda l’amico, protettivo nei suoi confronti che in tutti questi anni gli è mancato molto. “Mi è mancato proprio tutto. Mi è mancato l’amico, il confidente, il fratello… insomma tutto” – scrive infatti il rocker di Zocca nel ricordo del suo ex manager – “Questo è il caro Lolli, a cui ancora voglio molto bene e che ringrazio di essere esistito”. Maurizio Lolli continua dunque a vivere nei live dell’amico di sempre, come ricorda anche Steff Burns, storico chitarrista del rocker, che ha definito “Gli angeli” il brano con più carica emotiva dei concerti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi)