Nicoletta Orsomando, nonna di 3 nipoti: chi è la figlia Federica Rollino

0
444

Ecco chi è Federica Rollino, figlia della storica conduttrice Nicoletta Orsomando e il giornalista Roberto Rollino, e il loro breve matrimonio.

La morte della storica presentatrice Rai Nicoletta Orsomando ha sconvolto l’intero mondo dello spettacolo.  La cosiddetta “Signorina Buonasera” è scomparsa il 21 agosto scorso per una breve malattia, lasciando il ricordo di una tv in bianco e nero che ormai non c’è più.

La donna aveva 92 anni e lascia sua figlia Federica, (clicca qui per vedere il suo profilo Instagram) nata dal matrimonio con il noto giornalista Roberto Rollino. L’amore tra i due però svanì presto e i due si allontanarono, rimanendo però in buoni rapporti e non ufficializzando subito la loro separazione. Il divorzio arrivò puntuale nel 1970, quando di fatto fu reso legale.
Nicoletta per 40 lunghi anni è riuscita ad entrare nelle case degli italiani con il suo ammaliante sorriso, arrivando a tutti coloro che  lei attendevano di conoscere la programmazione tv. Il periodo nel quale la sua carriera stava iniziando non è stato facile però per l’Italia intera, la quale stava attraversando un periodo di ripresa dopo la Seconda Guerra mondiale. L’apice di notorietà della Orsomando però arrivo quando nel Bel Paese ci fu il boom economico, e pian piano gli italiani riuscirono a comprarsi i primi televisori.

Dal 1953 al 1993 entrò a far quarte della quotidianità di tutti gli italiani grazie al suo savoir faire e la sua pacatezza, diventando nel giro di quattro decenni una delle icone assolute della televisione italiana. Purtroppo una breve malattia l’ha colpita all’età di 92 anni lascia la sua unica figlia Federica.

POTREBBE INTERESSARTI: Amanda Lear e il nuovo compagno: “Lo fanno due volte al giorno”

Di quest’ultima sappiamo ben poco, se non che ha tre figli e conduce una vita semplice, come quella della sua cara mamma, con sporadiche apparizioni pubbliche e priva di scandali. Anche quando il matrimonio con Roberto Rollino terminò, sei anni dopo, la notizia non fu affatto ostentata dai gossip, anche grazie all’assenza forse dei social.