Morta in Val Ferrett: scivolata sotto gli occhi dell’amica

0
149

In Val Ferret, in Valle D’Aosta morta escursionista precipitata a 200 metri dal sentiero per il rifugio Boccalatte. A dare l’allarme è l’amica di viaggio. 

Elisoccorso alpino

La Val Ferret è situata in Valle d’Aosta, a nord di Courmayeur e ai piedi del Monte Bianco e ne costituisce, insieme alla Val Veny, il suo limite geografico orientale. Proprio in questa valle incantata immersa nella natura è morta un’escursionista ieri pomeriggio, 25 agosto, alle ore 14,45 nella zona sotto al rifugio Boccalatte. Secondo gli esperti che hanno indagato sulla dinamica del tragico incidente, la donna quando è caduta era in fase di discesa.

La vittima, con una compagna di escursione, stava scendendo dal rifugio quando è scivolata finendo in un dirupo, precipitando per circa 200 metri. Sono subito sopraggiunti sul luogo i tecnici del Soccorso alpino valdostano, dopo l’allarme dato dall’amica dell’escursionista. Secondo i primi accertamenti la vittima sarebbe scivolata e poi precipitata sul sentiero morenico, cioè formato da un accumulo di detriti rocciosi trasportati da un ghiacciaio.

Nella caduta la 47enne lombarda ha riportato diversi traumi e non è stato possibile salvarla. La salma sarà portata a Courmayeur dove il Soccorso alpino della Guardia di finanza che si occuperà dell’identificazione e delle procedure giudiziarie del caso. Dalle prime informazioni la vittima morta nella Val Ferret sarebbe una donna di 47 anni proveniente da Cuneo e amante dell’alpinismo. Durante la scalata che le ha tolto la vita, era impegnata in un percorso a circa 2.100 metri in quota.

POTREBBE INTERESSARTI: Incidente Aosta, l’ex sindaco muore schiacciato da una lastra di cemento

Allarme maltempo nella Val Ferret

Ad inizio agosto la Val Ferret è stata chiusa a causa di un allarme maltempo ed è stata riaperta solo due settimane fa. Ai piedi del Monte Bianco la valle ha la ricchezza di essere una dei posti più suggestivi delle Alpi orientali, molto apprezzata dai turisti di tutto il mondo sia in inverno che in estate. In Val Ferret è infatti possibile godere dei suoi paesaggi mozzafiato facendo trekking nei mesi più caldi, oppure golf, arrampicata o fare un giro in mountain bike. (clicca qui per saperne di più)