Clamoroso: Cristiano Ronaldo torna al Manchester United, è ufficiale

0
195

Colpo di mercato calcistico clamoroso: Cristiano Ronaldo torna al Manchester United, è ufficiale, arriva la nota del club.

(Claudio Villa/Getty Images)

Cristiano Ronaldo si trasferisce a Manchester, ma non sponda City come si prevedeva fino a un paio d’ore fa, ma per tornare a vestire la maglia che di fatto lo ha lanciato nel mondo del calcio che conta, quella dello United. Pochissimi minuti fa, dopo un tira e molla che dura da diverse ore, è arrivata l’ufficialità con un tweet e la frase “Bentornato a casa, Cristiano”. 12 anni dopo l’addio, dunque, ecco il clamoroso ritorno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Calciomercato Juventus, nome a sorpresa per il sostituto di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo lascia la Juventus dopo tre stagioni con diverse luci e molte ombre: se infatti l’acquisto di CR7 aveva l’obiettivo di riportare il club bianconero sul tetto d’Europa con la vittoria della Champions League, questo è miseramente fallito. Ma il talento portoghese classe 1985 ha comunque vinto molto con i bianconeri: due scudetti, due Supercoppa Italiana e una Coppa Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Cristiano Ronaldo: quanto guadagna la Juventus con la cessione

Il ritorno di Cristiano Ronaldo al Manchester United 12 anni dopo

Lo scorso anno si è anche laureato capocannoniere della Serie A con 29 gol, in quello che è stato il peggior campionato della Juventus negli ultimi 10 anni. In tutto coi bianconeri ha realizzato 101 gol in 134 partite ufficiali, ma ora c’è l’incredibile addio, ad appena 10 giorni dalla lunga lettera via Instagram in cui invitava a non speculare sulla sua carriera. Cristiano Ronaldo era arrivato la prima volta al Manchester United nel 2003, quando aveva solo 18 anni, e aveva giocato nel club per sei stagioni.

118 i gol realizzati con il club inglese in 292 apparizioni ufficiali, ma soprattutto tanti trofei in bacheca: tre scudetti, due coppe di Lega, una coppa d’Inghilterra e una Community Shield i premi nazionali, poi una Champions League e una Coppa del mondo per club. Nel 2008, con lo United erano arrivati il primo Pallone d’oro, il Fifa World Player, il titolo capocannonieri sia in campionato che in Champions League, oltre che la Scarpa d’oro come miglior realizzatore europeo.