Addio a Nonna Marietta: era la donna più vecchia d’Italia

0
168

Maria Oliva, la donna più anziana d’Italia conosciuta come Nonna Marietta, è morta nella sua casa in Sicilia: aveva festeggiato 112 anni lo scorso 16 aprile.

Nonna Marietta (screenshot video)

È morta la donna più vecchia d’Italia. Aveva 112 anni e si chiamava Maria Oliva, anche se era nota a tutti con il soprannome di Nonna Marietta. Sopravvissuta alle due guerre mondiali, era nata il 16 aprile del 1909. L’anziana è deceduta a Piazza Armerina, in provincia di Enna, in Sicilia, nella sua abitazione situata nello storico quartiere Monte. Quando le veniva chiesto il segreto della sua longevità, lei rispondeva evidenziando che la sua alimentazione era caratterizzata principalmente dalle verdure delle campagne ennesi.

Ti potrebbe interessare anche -> Berlusconi ricoverato, qual è la malattia: le condizioni

Morta a 112 anni Nonna Marietta, la donna più anziana d’Italia

Maria Oliva è nata da una famiglia particolarmente numerosa ed era madre di ben otto figli, cinque dei quali sono ancora in vita. I suoi nipoti e pronipoti sono in tutto 58. Dopo 37 anni di matrimonio era rimasta vedova negli anni Settanta. Fino a tre anni fa la “nonna d’Italia” riusciva ancora a uscire di casa con regolarità, poi fu costretta dai problemi di salute a restare immobilizzata a letto. Nel settembre del 2018 ebbe l’onore di incontrare e stringere la mano a Papa Francesco, giunto nella Città dei Mosaici per una visita.

Ti potrebbe interessare anche -> Morte di Enzo Galli: il dolore della moglie e le ultime parole dall’ospedale

Lo scorso aprile Nonna Marietta aveva spento le 112 candeline in compagnia di alcuni familiari, all’insegna delle norme anti-covid ma con la mente ancora lucida e presente. Dalla stanza addobbata per l’occasione con fiori e palloncini aveva mandato un saluto anche al sindaco di Piazza Armerina, Nino Cammarata. Il primo cittadino ha scritto sulla sua pagina Facebook di aver appreso con sgomento della scomparsa dell’anziana. “Giungano alla famiglia le mie più sentite condoglianze a nome di tutta la città”, si legge nel post.