La morte di Francesco Morini, come nasce il soprannome Morgan

0
212

All’alba di martedì 31 agosto è arrivata la morte di Francesco Morini lo storico stopper e dirigente della Juventus, aveva 77 anni.

Morte Francesco Morini

A poco più di due mesi dalla scomparsa del suo grande amico e mentore, Giampiero Boniperti, arriva la morte di Francesco Morini lo storico stopper e dirigente della Juventus a cavallo tra gli anni 70 e gli anni 90.

—>>> Leggi anche E’ morto Giampiero Boniperti, una vita per la Juventus

Francesco Morini era nato a San Giuliano Terme in Provincia di Pisa il 12 agosto 1944 ed aveva iniziato la carriera giovanissimo nella squadra del piccolo centro toscano. Da li il salto fu grande a 17 anni viene prelevato dalla Sampdoria club con il quale ha esordito a 19 anni in Serie A nel 1963.

La gavetta in blucerchiato è dura ma esaltante condita da 162 presenze ed una storica promozione dai cadetti alla massima serie nel 1967. Lo nota la Juventus che lo blocca, lo osserva crescere nei primi due anni in Serie A e nel 1969 lo porta a Torino.

La carriera di Francesco Morini alla Juventus è incredibile. In bianconero gioca undici campionati, nove da titolare, uno da riserva ed uno con zero presenze a fine carriera. Mette insieme 256 presenze e zero reti. Come amava ripetere “Ero così preso nella parte di non far segnare gli attaccanti che non sono mai riuscito a segnare”.

Nel suo palmares figurano cinque scudetti tra cui lo storico successo del 1976-1977 con 51 punti su 60 disponibili. Lo stesso anno i bianconeri vinceranno anche la Coppa UEFA (l’attuale Europa League), il primo trofeo europeo della storia della Juventus. Meno fortunata l’esperienza in Nazionale dove gioca solo undici partite tra cui quelle dello sfortunato Mondiale di Germania 1974

La morte di Francesco Morini: come nasce il soprannome di Morgan

Ma si deve proprio a Morini, prototipo dello stopper moderno, lo svezzamento di campioni come Claudio Gentile, Antonio Cabrini e Gaetano Scirea che rappresenteranno la base della difesa dell’Italia campione del Mondo nel 1982.

A fine carriera sarà dirigente della Juventus al fianco di Boniperti prima come direttore sportivo, indimenticabili i colpi di Michel Platini e Paolo Rossi e poi come team manager.

Morte Francesco Morini

Francesco Morini era da tutti conosciuto come Morgan il pirata soprannome mutuato dal personaggio del film italo-francese del 1960. Il nomignolo che lo accompagna per tutta la carriera è un “regalo” di Armando Picchi lo storico stopper dell’Inter che da allenatore della Juventus lo aveva consacrato titolare inamovibile. “Rubi i palloni agli avversari come un pirata” gli disse in allenamento e per tutti diventò Morgan.

Il rapporto tra i due fu, purtroppo, di brevissima durata. A metà della stagione 1970-1971 Armando Picchi si ammala di tumore alla colonna vertebrale e muore alla giovanissima età di 36 anni. Morini non lo ha mai dimenticato.