Tragedia in Sicilia, 25enne palermitano trovato morto in casa

0
237

In Sicilia un ragazzo di 25 anni, Alessandro Campo, è stato trovato morto a Favignana all’interno del suo appartamento. Ancora ignota la causa della morte.

Alessandro Campo è stato trovato morto nella sua dimora a Favignana in provincia di Trapani. Il giovane aveva 25 anni e secondo gli inquirenti sarebbe un lavoratore stagionale che si era trasferito sull’isola delle Egadi per lavorare durante l’estate, mentre durante l’anno studiava giurisprudenza a Palermo. Il suo corpo è stato trovato senza vita ieri sera dagli operatori del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Le indagini sono condotte in queste ore dai carabinieri per stabilire la causa esatta della morte e l’ora del decesso, nessun movente è escluso per il momento. Il medico legale durante l’ispezione non ha riscontrato segni di violenza. Il Pubblico Ministero ha disposto l’autopsia per un’indagine approfondita per chiarire cosa abbia provocato la morte, e per l’operazione la salma è stata trasferita a Trapani.

Il dolore delle associazioni studentesche in Sicilia per il collega morto

Sulla pagina Facebook dell’associazione palermitana Contrariamente scrivono alcuni colleghi di università di Alessandro: “Oggi è un giorno molto triste per la facoltà di Giurisprudenza. Nella giornata di ieri il nostro collega è scomparso a seguito di un arresto cardiaco. Lo ricordiamo oggi per la sua perseveranza, per la sua perspicacia, per il suo essere Alessandro” si legge sul post.

POTREBBE INTERESSARTI: Milano: morto 37enne dopo una lite per la grigliata in cortile

“Non si è mai tirato indietro nell’aiutare i suoi colleghi e in qualsiasi materia dava il meglio di sé con ottimi risultati, perché la sua, per il diritto, era vera passione. Oggi Contrariamente e tutta la popolazione studentesca ricordano un collega, e un amico. Ci uniamo al cordoglio della famiglia”, concludono i colleghi di Alessandro Campo in un lungo messaggio pubblicato su Facebook.