WhatsApp, in arrivo una nuova funzionalità “social” per la chat

0
212

WhatsApp è al lavoro per offrire agli utenti una funzionalità già nota nel mondo dei social, che permetterà di rispondere ai messaggi ricevuti in modo immediato: si tratta delle famigerate reaction.

whatsapp, presto le reazioni ai messaggi
Credit: Pixabay

Non è un mistero che le varie app dedicate ai social e alle interazioni digitali “si copino” a vicenda. D’altronde le tante funzionalità comuni permettono agli utenti di uniformare l’esperienza informatica. Adesso WhatsApp, che fa parte del gruppo Facebook Inc., sta lavorando a un importante novità per le chat, già da tempo diffusa nelle conversazioni di social media come Instagram e Messenger. Stiamo parlando delle reaction, il metodo alternativo alle risposte testuali. L’indiscrezione arriva direttamente da WABetaInfo, che da sempre anticipa le innovazioni del popolare sistema di messaggistica istantanea.

Ti potrebbe interessare anche -> WhatsApp: in arrivo novità per chi usa i messaggi vocali

WhatsApp, presto le reaction ai messaggi ricevuti

La novità delle cosiddette reaction è particolarmente attesa dai fruitori di WhatsApp, dal momento che consente di rispondere ai messaggi in maniera rapida, sintetica e allo stesso tempo comprensibile. Per dare il proprio feedback al mittente sarà infatti sufficiente reagire direttamente al messaggio ricevuto con una delle emoji a disposizione. Probabilmente saranno le stesse presenti nelle altre chat “social”: un cuoricino per esprimere adorazione e amore, una faccina infastidita per segnalare contrarietà, una faccina con la lacrima per mostrare tristezza e un applauso per simboleggiare approvazione.

Ti potrebbe interessare anche -> Come giocare online usando WhatsApp: ecco il trucco

Al momento il sistema di reaction è ancora in fase di sviluppo e non è ancora chiaro quando inizierà ad essere disponibile. Come per tutte le nuove funzionalità dell’applicazione di messaggistica istantanea online inizialmente sarà utilizzabile solo dai beta tester, poi arriverà anche nei dispositivi di tutti gli altri utenti, sia Android che iOS. Fondamentale sarà continuare ad aggiornare l’app all’ultima versione disponibile. Qualora le reazioni ai messaggi ricevuti non dovessero essere supportate, apparirà l’invito all’update.