Napoli, rider pestato da una baby gang: il video dell’aggressione

0
127

A Napoli un rider 26enne è stato selvaggiamente picchiato da una baby gang: il brutale pestaggio è stato registrato in un video che in poco tempo ha fatto il giro del web.

napoli, rider aggredito: il video
(screenshot video)

Calci, pugni e colpi di casco. Da alcune ore ha iniziato a circolare in rete il video di una feroce aggressione a un rider da parte di un gruppo di ragazzini, tutti minorenni. Il pestaggio è avvenuto nel weekend a Napoli, all’esterno del McDonald’s di via Lepanto nel quartiere Fuorigrotta, a poca distanza dallo stadio. Si tratta dell’ennesima aggressione ai danni di un fattorino.

Questa volta a finire nel mirino del branco è stato un ragazzo di 26 anni in sella al suo motorino e pronto a fare le sue consegne per una nota società di delivery. Il motivo della selvaggia aggressione non è chiaro ma secondo le indiscrezioni tutto sarebbe partito da uno sputo verso il rider, il quale avrebbe reagito inconsapevole delle conseguenze a cui è poi andato incontro. Il malcapitato ha riportato contusioni multiple con una prognosi di 21 giorni.

Ti potrebbe interessare anche -> Sparatoria e bastonate, choc a Trieste: otto feriti, fermati i responsabili

Giovane rider aggredito a Napoli: il video

Come reso noto dall’Ansa il rider aggredito a Napoli, dopo essere stato pestato dalla baby gang, non si è rivolto alle forze dell’ordine probabilmente per il timore di ritorsioni. Ad allertare i carabinieri ci hanno pensato i medici dell’ospedale San Paolo, dove il 26enne si era recato per ricevere soccorso. Le immagini della violenta aggressione sono poi state condivise sui social da Francesco Emilio Borrelli, giornalista e consigliere regionale della Campania.

“Vedere tanta violenza, tanta crudeltà in ragazzi così giovani è terribile”, ha sottolineato nel post, auspicando che i responsabili vengano puniti. Il video è eloquente: il rider prima è stato colpito violentemente dai pugni e con un casco, poi è stato trascinato a terra per essere ripetutamente preso a calci. A bloccare il feroce pestaggio è stato un passante, che col suo intervento ha allontanato la baby gang dalla vittima incapace di rialzarsi.

Ti potrebbe interessare anche -> Bitonto: 40enne muore dopo una rissa, l’aggressore si consegna in caserma

Grazie al filmato e alle immagini di videosorveglianza le forze dell’ordine hanno ricostruito quanto accaduto e sono riuscite a identificare due dei giovanissimi aggressori: si tratta di un 17enne e un 15enne, entrambi denunciati per concorso in lesioni personali. Le indagini proseguono per risalire all’identità degli altri componenti del branco.