Puglia, incendiano due auto sulla A16 per rapinare un blindato: il bilancio

0
137

Uno spettacolare tentativo di rapina ad un furgone blindato è avvenuto all’alba del 7 settembre in Puglia nel tratto tra Candela e Cerignola dell’autostrada A16 Napoli-Canosa . Il bilancio

Rapina Autostrada A16

“Sembrava un film ma era la realtà”, con queste laconiche parole uno dei primi testimoni dell’accaduto ha commentato ai cronisti locali l’incredibile fatto di cronaca occorso all’alba di oggi, martedì 7 settembre, lungo l’autostrada A16 Napoli-Canosa.

Erano le 5 del mattino quando un furgone blindato portavalori è stato, prima tallonato e poi affiancato, da una BMW nera nel tratto di autostrada tra Candela e Cerignola Ovest in direzione sud. All’improvviso di fronte al blindato si sono parate due automobili in fiamme.

Ad innescare l’incendio un gruppo di banditi, complici degli occupanti della BMW, che con una azione a dir poco spettacolare hanno avviato un tentativo di rapina. Tentativo che però è miseramente il fallito. L’autista del portavalori, infatti, con un abile e repentina manovra, sfidando peraltro le fiamme, è riuscito a svicolare e ad allertare le Forze dell’Ordine.

Puglia, tentativo di rapina sulla A16: il bilancio

A quel punto i rapinatori sono stati costretti a desistere dalla rapina e si sono dileguati attraverso il casello della A16 di Cerignola Ovest. Per almeno due ore il tratto della Autostrada è stato completamente chiuso al traffico per permettere alla Polizia stradale di effetture i rilievi del caso.

Poco prima delle otto del mattino, come comunica in una nota la società autostrade per l’Italia , il traffico nel tratto interessato è stato regolarmente ripristinato. A velocizzare le operazioni il rapido intervento dei Vigili del Fuoco di Deliceto che hanno prontamente spento e rimosso le automobili in fiamme.

—>>> Leggi anche Salento, nubifragio a Nardò, case auto e strade allagate in pochissimo tempo – VIDEO

Sarà ora compito della Magistratura accertare l’esatta dinamica dell’accaduto. Il bilancio del tentativo è, per fortuna in saldo positivo. Da registrare solo il danneggiamento delle due automobili utilizzate dai rapinatori per bloccare il furgone blindato e la tanta paura provata dall’autista eroe.