Berlusconi, l’avvocato al processo: “Medici preoccupati per la sua salute”

0
196

Il legale di Berlusconi al processo Ruby Ter chiede il legittimo impedimento per le condizioni in cui versa. Il Pm: “No al rinvio”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (Getty Images)

Questa mattina nuova udienza al processo Ruby Ter che vede coinvolto l’ex capo del governo Silvio Berlusconi. Questa mattina il suo avvocato Federico Cecconi ha parlato in aula delle condizioni di salute del leader di Forza Italia e degli episodi di fibrillazione atriale “in termini di stabilità delle condizioni generali preoccupano i medici”.

Il legale è intervenuto per presentare l’istanza di legittimo impedimento per chiedere un ulteriore rinvio del dibattimento. Le condizioni di salute, ha spiegato l’avvocato, rientrano nel quadro di quello che viene chiamato long Covid, ossia gli effetti a lunga durata dopo il contagio. Era a settembre dello scorso anno quando l’ex premier, in seguito a una vacanza in Sardegna, era risultato positivo. Da allora vari ricoveri, anche a causa di patologie “in parti sottostanti e in parte sopravvenuti”, ha spiegato Cecconi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Berlusconi ricoverato, qual è la malattia: le condizioni

Berlusconi, richiesta legittimo impedimento. Il Pm: “Non si possono obbligare 50 persone al rinvio”

Getty Images

La difesa non è quindi riuscita a indicare un tempo di recupero tale da consentire al Cavaliere di presenziare al processo. Ma la documentazione presentata dagli avvocati di Berlusconi non convincono i Pm e in particolare Tiziana Siciliano. Sostiene che il quadro clinico che emerge non è tale da costringere ogni volta il rinvio per 50 persone, obbligando anche gli altri imputati a portare avanti questa vicenda per anni.

La Pm ha detto che le patologia di Berlusconi sono compatibili con la vecchiaia e che dal 2016 non sono mai state chiesti controlli sulle certificazioni presentate, dando per scontato che fosse la verità. “Perché? Per una ragione di compassione. Perché l’imputato Berlusconi è vecchio”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Corleone, intascava il reddito di cittadinanza di un defunto: denunciato

Siciliano ha aggiunto che si è appreso come nel corso dell’estate le sue condizioni siano migliorate, partecipando anche alla trasmissione di Fabio Fazio: “Bene, ne siamo contenti”, a detto il magistrato, ma nella replica l’avvocato Ceccone ha smentito, dicendo che in tutta l’estate non ci sono state occasioni pubbliche dove Berlusconi sia stato presente.