Madre e figlia trovate morte nel giro di poche settimane

0
301

Una madre è morta poche settimane dopo che sua figlia è stata trovata morta in un’orribile doppia tragedia.

I membri della famiglia devastati di Marianne George, 38 anni, e sua madre Debbie, 57 anni, hanno reso omaggio alle “belle donne con un legame indissolubile”. Questo dopo una tremenda doppia tragedia che è accaduta loro nel giro di poche settimane. La prima, mamma di sei figli, è stata trovata morta nella sua casa di Gwynedd, nel Galles del nord, il 13 luglio. Nelle scorse ore, è stata trovata morta la mamma.

—>>> Leggi anche Roma: sequestrati in supermercati alimenti scaduti da anni

Secondo quanto si apprende, entrambe avrebbero avuto dei problemi di salute mentale. L’altra figlia di Debbie, Marlene Maloney, 35 anni, ha detto: “La mia povera mamma è con mia sorella ora nel regno celeste, entrambe in pace insieme”. E ha aggiunto: “Mi fa male il cuore, mi fa male la testa, il mio corpo è insensibile e stiamo tutti soffrendo così tanto”.

—>>> Leggi anche Saman Abbas “morta in Italia”, spunta la chat che inchioda tutti

Il ricordo di madre e figlia morte nel giro di poche settimane

La giovane donna ha altresì ricordato: “Mia madre era una donna premurosa e bella. Aveva un legame così forte con sua figlia Marianne, era indissolubile. Mi amava allo stesso modo, ma era assolutamente addolorata per la perdita di mia sorella”. Marlene ha chiosato: “Le nostre vite non saranno mai più le stesse senza le sue battute sfacciate e la sua personalità frizzante. Era unica nel suo genere. Sono orgogliosa di far parte di lei e la porterò nel mio cuore per sempre”.

“Quando ero più giovane, sognavo di essere proprio come mia sorella: era il mio mondo, il mio tutto” – ha aggiunto poi Marianne parlando della sorella scomparsa qualche tempo prima della madre – “Mi ha insegnato tutto quello che sapeva sulla vita, aiutandomi a creare la persona che sono oggi. Mi amava come io amavo lei, facevamo idee e progetti per il futuro, come avremmo viaggiato per il mondo ed esplorato la vita”. Ha quindi evidenziato come sua sorella fosse da tempo afflitta da dei gravi problemi di salute mentale.