Beatrice Antolini, chi è la corista e polistrumentista di Vasco Rossi

0
146

Cosa sapere su Beatrice Antolini, chi è la corista e polistrumentista di Vasco Rossi: carriera e curiosità, una lunga gavetta.

(Instagram)

Quando nel 2018 Vasco Rossi annunciò che non ci sarebbe più stata Clara Moroni ai cori nei suoi live, scoppiò quasi un putiferio. I fan del cantante, infatti, non sembravano ben disposti ad accettare un cambiamento del genere. La corista, che il Blasco ha ribattezzato ‘la Ferrari del rock’, ha accompagnato i tour del cantautore a partire dal 1996 e per 22 anni.

Leggi anche —> “È stata dura da superare”, Vasco e il disastro: poi c’è l’annuncio

Un rapporto che i due hanno chiuso in maniera consensuale e senza polemiche: nello stesso anno Clara Moroni pubblica il disco ‘Unica’ e appunto Vasco Rossi “corre ai ripari” chiamando come corista Beatrice Antolini. La giovane cantautrice classe 1982, nata a Macerata ma trasferitasi ormai 20 anni fa a Bologna, è anche polistrumentista della super band che accompagna Vasco in tour.

Leggi anche —> Vasco Rossi, che sguardi con Alice Pagani: “Così Laura si ingelosisce”

Chi è Beatrice Antolini, la corista di Vasco Rossi

Per lei, quello che stasera Canale 5 trasmette in prima serata, ovvero i sei live a San Siro nel 2019, è il secondo tour insieme a Vasco Rossi. Un riconoscimento alla sua carriera, per Beatrice Antolini, l’approdo nella combriccola del Blasco, per citare un verso di una canzone del rocker di Zocca. La cantautrice, infatti, che è performer e polistrumentista a 360 gradi, ha esordito sul mercato discografico nel 2006 con “Big Saloon”, un album autoprodotto, a cui è seguito un lungo tour. La sua carriera si avvia dunque in maniera indipendente, quindi arrivano una serie di occasioni importanti.

L’anno successivo collabora con i Jennifer Gentle di Marco Fasolo e coi Baustelle, nel 2008 invece con Bugo. Sempre nel 2008, esce A due, il suo secondo disco di inediti, che trova addirittura distribuzione sul mercato inglese. Partecipa al progetto Il paese è reale, ideato da Manuel Agnelli con gli Afterhours, col brano Venetian Hautboy inserito nella compilation che prende il nome dal progetto e collabora anche con Rolling Stones, realizzando interviste ad artisti di fama internazionale. Diversi sono i riconoscimenti che con la sua musica ottiene nel panorama indipendente italiano.

Collabora poi con Andy dei Bluvertigo e va in tour con la band degli A Toys Orchestra, quindi a fine 2010 esce BioY, il suo terzo album. Collabora con la musicista e poetessa Lydia Lunch: le due formano le Sister Assassin, insieme con la sassofonista statunitense Jessie Evans. A questa produzione, si aggiunge quella da turnista, ad esempio con il rapper Emis Killa e con Angela Baraldi. Entra quindi come detto nella band di Vasco Rossi, a marzo 2018 e va in tour con loro nell’estate successiva. Presenza fissa del Dopofestival 2019 di Sanremo con Rocco Papaleo, all’interno della resident band, nel 2020 arriva sul palco dell’Ariston. Infatti è la direttrice d’orchestra per Achille Lauro, che presenta il brano “Me ne frego”. Attualmente è in tour col suo progetto solista. Attiva sui social, ha decine di migliaia di follower sul suo profilo Instagram.