Vite al Limite, critiche al dottore Nowzaradan: ha fatto emergere problemi mentali

0
167

Il dottore di Vite al Limite sotto accusa per un post pubblicato sul suo profilo Instagram per aver ironizzato i problemi di salute mentale. 

Il celebre medico del programma di Real Time “Vite al limite”, Younan Nowzaradan, è in questo ore al centro della polemica dopo aver preso alla leggera i problemi di salute mentale, i disturbi alimentari e la pandemia di COVID-19. Tutto è nato quando il medico ha condiviso sul suo profilo Instagram (@younannowzaradan) un meme che ha creato con il suo viso e quello che pensava fosse una battuta divertente. Sfortunatamente per il dottor Nowzaradan lo scherzo non è stato ben accolto da molti dei suoi seguaci:

“Quindi mi stai dicendo che tutti sono ingrassati durante la pandemia?? eh? Quindi fondamentalmente un disturbo alimentare si diffonde più velocemente di un virus!?”, scrive nel meme il dottore, mentre la foto mostra il suo viso con lo sguardo serio, proprio quello che nel programma spesso rivolge ai suoi pazienti per chiarire che non crede loro. Nella didascalia invece scrive un riferimento al suo merchandising online, con maglie stampate con le sue espressioni più famose: Shopdrnow.com.

Dunque da essere un meme divertente riferito al quasi naturale aumento del peso corporeo durante il lockdown, è diventata una foto in cui molti utenti si sono espressi contro di lui per aver preso alla leggera le lotte per la salute mentale. Molto affermano che al contrario, hanno perso molto peso durante la pandemia, forse a causa dello stress o di patologie mentali. Mentre un altro utenti scrive: “Disturbi alimentari non sono collegati alla salute mentale? Perchè se è cosi prendere peso secondo me è normale”.

POTREBBE INTERESSARTI: Non è la Rai, le verità di Laura Colucci: “Tante schifezze”

Un follower ha scritto nei commenti: “Okay, prendiamo alla leggera i disturbi alimentari, perché è già abbastanza brutto averlo ma sapere che altre persone vogliono scherzarci sopra, smh”, mentre un altro sotto il post dice: “Questo è offensivo. non hai una buona conoscenza della salute mentale nonostante sia un chirurgo esperto. è un peccato”. Comunque non tutti i commenti sono stati negativi, e molti hanno capito l’ironia del dottore-icona di Vite al limite.