Don Matteo non sarà più Terence Hill, ecco chi lo sostituisce

0
151

Terence Hill dice addio a “Don Matteo”. La commozione sul set e la “benedizione” al nuovo protagonista. Ecco chi sarà il nuovo protagonista.

E’ finita l’era di Terence Hill nel programma che l’ha reso celebre “Don Matteo“. A rimpiazzare l’82enne nella storica fiction di Rai 1 sarà Raoul Bova, che però non sarà più Matteo, ma Don Massimo. A confermare la notizia è stato  Luca Bernabei, produttore televisivo e CEO della Lux Vide, spigando che il programma “è immortale” a prescindere dal suo protagonista.

Raoul Bova però precisa in un’intervista che non è stato assunto come “rimpiazzo” a Terence Hill, ma per continuare le storia iniziata nel lontano 7 gennaio 2000, di un parroco che grazie all’amicizia e alla collaborazione con il maresciallo dei Carabinieri Nino Cecchini, interpretato anche nella nuova stagione da Nino Frassica, riesce a intrufolarsi nei casi legali e criminali e a risolverli grazie a un indizio decisivo.

Bova afferma che il nuovo nome è stato scelto proprio da lui, ma sempre sotto la dritta di Terence Hill. Anche la decisione di cambiare il protagonista della serie è stata presa con il benestare della ex star della serie. Proprio Bova afferma che non avrebbe mai accettato il nuovo ruolo senza la sua benedizione. Eppure sono tanti le domande che in queste ore si stanno ponendo gli appassionati della fiction di Rai 1, una delle quali è se il nome della cambierà visto l’arrivo di Don Massimo.

Alcuni commenti dal web sono stati rigidi riguardo la nuova decisione della produzione, un utente scrive che “non sarà lo stesso”, mentre un altro afferma addirittura che non guarderà più la serie e che “Don Matteo è con Terence, altrimenti non è Don Matteo”. Dunque per Raoul Bova si prospetta un nuova sfida.

POTREBBE INTERESSARTI: Sangiovanni a Sanremo 2022: incredibile rivelazione

L’attore è già da qualche giorno sul set del programma che si gira a Spoleto, nella regione umbra,”per respirare l’aria del set”. Infatti secondo il nuovo protagonista è importante visitare i luoghi di lavorazione per avvicinarsi al ruolo. Inoltre per recitare nei panni del parroco Raoul Bova è seguito proprio da un prete, don Carlo, che lo affianca nel suo percorso, anche spirituale, e aprire il cuore e l’anima a queste situazioni. Ma Terence Hill non va in pensione, infatti l’attore romano fa un annuncio importante, l’anno prossimo infatti i due faranno un film insieme.