Guenda Goria, il fidanzato operato: “Nuova battaglia insieme, forza amore”

“Avrò cura di te” con questo messaggio tratto da Franco Battiato Guenda Goria ha rincuorato e coccolato il fidanzato Mirko Gancitano operato in questi giorni

Guenda Goria Mirko Gancitano

E’ un inizio di autunno davvero complicato per la coppia composta da Guenda Goria e Mirko Gancitano. Nelle scorse settimane l’artista, figlia di Amedeo Goria e Maria Teresa Ruta, ha subìto un delicato intervento per risolvere i guai legati all’endometriosi. Ora è il turno del videomaker con cui fa coppia.

E’ la stessa Guenda Goria, con un post comparso nella tarda serata di ieri, mercoledì 22 settembre, su sul profilo Instagram, 216 mila followers, a svelare l’accaduto.

Guenda Goria Instagram

“Forza amore mio!” scrive Guenda postando sul popolare social network la foto di Gancitano a letto prima dell’operazione. E spiega: “Oggi ti operi alla corde vocali. Cominciamo insieme il gioco del silenzio”. Sottolinendo il settembre impegnativo che sta vivendo la coppia con ben due passaggi chirurgici in programma.

—>>> Leggi anche Guenda Goria, chi è il fidanzato Mirko Gancitano: cosa c’è da sapere

Guenda Goria racconta la malattia di Mirko Gancitano

La Goria prende anche in giro bonariamente il compagno: “Non volevi affrontare questo intervento perché non ami gli aghi”. Tenero, e di grande vicinanza, il saluto “Come diceva il Maestro Battiato: ‘avrò cura di te!'”

In tarda serata arriva anche il post di Gancitano a tranquillizzare i followers della coppia. Il regista pubblica una foto post operazione e racconta i dettagli. L’artista aveva un nodulo alle corde vocali ed è stato necessario rimuoverlo.

L’operazione è stata realizzata all’ospedale di Vittorio Veneto dall’equipe del Professor Rizzotto ed ora è in convalescenza nel reparto di Otorinolaringoiatria. Gancitano spiega di dover attendere l’esito dell’esame istologico e della biopsia. Il motivo spiega il compagno della Goria è quello di indagare la presenza di eventuali tumori.

“Ricordatevi sottolinea con forza Mirko Gancitanoche la prevenzione e alcune sintomatologie, sono importanti per scoprire in tempo”. Scherzoso il saluto segno di un umore a buon livello nonostante il momento complicato: “Adesso starò per un po’ di giorni in silenzio totale” spiegando che con Guenda parlerà a gesti anche se per capirsi basterà uno sguardo.